Ultima volta alla Ferrari: addio commovente

Un altro grande protagonista lascia la Ferrari. Nelle scorse ora ha confermato il suo addio: tifosi commossi

La notizia era nell’aria già da qualche giorno ma adesso è arrivata anche la conferma. La Ferrari perde un pezzo importante del suo reparto tecnico. Un addio annunciato da tempo e che ora si è concretizzato con l’annuncio dello stesso protagonista. 

Ferrari addio ufficiale comunicato Simone Resta
Un altro addio alla Ferrari, è già ufficiale (Foto LaPresse) – Sportitalia.it

Simone Resta ha confermato, nella giornata di venerdì 31 maggio, il suo addio alla scuderia di Maranello. L’ex direttore tecnico della Haas, tornata alla Ferrari dopo la parentesi nel team diretto fino allo scorso anno da Gunther Steiner, lo ha comunicato attraverso un post che ha pubblicato sui suoi canali ufficiali social.

Quello di venerdì, appunto, è stato il suo ultimo giorno in quel di Maranello, al termine del quale Resta ha rivolto un commosso saluto alla Scuderia con cui ha militato, di fatto, in tutta la sua carriera in Formula 1.

Addio alla Ferrari, c’è la conferma ufficiale

Una lunghissima partnership quella che ha visto come protagonisti la Ferrari e lo stesso Resta. Un rapporto lavorativo durato più di 20 anni, per la precisione 23. Dal 2001 al 2024, infatti, Resta, pur con il passaggio provvisorio in altre scuderie come Alfa Romeo e Haas, è sempre stato sempre alle dipendenze della Ferrari. Una esperienza professionale che Resta definisce a dir poco “unica”.

Nel post pubblicato sui social ha voluto ringraziare tutti coloro che ha conosciuto e con cui ha collaborato in questo suo cammino alla Ferrari. Un ringraziamento doveroso, inoltre, è stato fatto a quelli che hanno creduto in lui ed ai tifosi che non lo hanno mai fatto sentire solo e che lo hanno sempre supportato in tutto e per tutto.

Simone Resta addio Ferrari ufficiale
Simone Resta lascia la Ferrari, il suo futuro è alla Mercedes (Foto LaPresse) – Sportitalia.it

Dove proseguirà la carriera di Resta ? Ad attendere l’oramai ex ingegnere Ferrari c’è la Mercedes. Alla conlusione del periodo di gardening leave, a partire dal 2025, Resta sarà operativo nel team anglo-tedesco ed avrà il ruolo di direttore dello sviluppo strategico, collaborando a stretto contatto con James Allison, con cui ha già lavorato lo scorso decennio quando lo stesso Allison era alle dipendenze della Ferrari.

I trasferimenti dalla Ferrari alla Mercedes non sono finiti qui visto che anche Enrico Sampò si appresta a passare alla scuderia di retta da Toto Wolff. C’è anche chi ha fatto il percorso inverso come Loic Serra e Jerome D’Ambrosio. Senza dimenticare, ovviamente, il trasferimento più importante: quello di Lewis Hamilton che, a partire dalla prossima stagione, sarà un nuovo pilota della Ferrari.

Impostazioni privacy