Juve, Thiago Motta prepara la rivoluzione

Thiago Motta si gode le sue vacanze portoghesi ma i contatti con la Juventus e in particolare con Cristiano Giuntoli proseguono per programmare le mosse di mercato e ovviamente i vari impegni estivi.

Per la firma e quindi l’ufficialità, bisognerà attendere ancora un po’, questione di settimane. Oltre al discorso allenatore la priorità della Juventus ad ora è rinforzare il centrocampo, punto debole delle ultime stagioni; e in cima alla lista dei desideri da tempo c’è Koopmeiners.

Percassi ha dichiarato che l’olandese piace ai top club e che verranno fatte le giuste valutazioni sul suo futuro, ma è un futuro che sembra essere già scritto, dato che il centrocampista ha già un accordo con i bianconeri.

L’Atalanta d’altro canto pensa a Soulè e Huijsen come contropartite, e visto l’infortunio di Scalvini, Gasperini avrà bisogno di uno specialista in quel ruolo. Sarà quasi un gioco ad incastri, uno esce e uno entra. Filtra ottimismo per lo scambio McKennieDouglas Luiz con l’Aston Villa.

La Juventus apprezza particolarmente il brasiliano e, l’ingaggio simile a quello del texano, potrebbe aiutare a concludere positivamente la trattativa. A proposito di incastri, Thiago Motta prepara anche la rivoluzione tra i pali, Di Gregorio è sempre più vicino, questo significa che uno tra Perin e Szczesny dovrebbe lasciare Torino, con il polacco che ha ancora un altro anno di contratto, ma le sirene arabe potrebbero tentarlo con offerte importanti.

Impostazioni privacy