Alonso cambia le regole a stagione in corso: bufera in Formula 1

Scoppia la bufera in Formula 1 attorno a Fernando Alonso: cambio di regolamento 

Fernando Alonso ha scritto la storia della Formula 1 a suon di sorpassi, rimonte e grandi successi. Il pilota dell’Aston Martin si è laureato due volte campione del mondo nell’ormai lontana esperienza in Renault nel 2005 e nel 2006, ma ha mostrato tutto il suo talento anche a Le Mans nel 2018 e nel 2019 e alla 24 Ore di Daytona 2019.

Alonso vuole cambiare il regolamento in Formula 1
Alonso sostiene che non si dovrebbero cambiare gomme o mescola con la bandiera rossa – sportitalia.it

Oggi non è tra i primi in lotta per il successo iridato, ma le sue opinioni e la sua esperienza non hanno eguali (o quasi) nel paddock, senza alcuna intenzione di fermarsi, anche perché è considerato uno dei più grandi della storia, anche per continuità e per tutto ciò che è riuscito a fare per il movimento.

Ora si parla di lui per un possibile ritorno in Alpine con Flavio Briatore, nel bel mezzo della rivoluzione che riguarderà la casa automobilistica francese, ma non ci sono ancora certezze. Di sicuro, come evidenziato da ‘Elgoldigital.com’, nelle ultime ore non si smette di discutere di un eventuale cambio di regolamento che lo spagnolo vorrebbe portare in Formula 1, e non è di certo l’unico.

Alonso vuole cambiare una controversa regola in Formula 1 dopo il Gp di Monaco

A scatenare un dibattito che, in realtà, non si è mai sopito è stato il Gp di Monaco, uno di quelli in cui è quasi impossibile sorpassare e molti piloti rischiano il tutto per tutto alla partenza per guadagnare posizioni. A inizio corsa, però, si è verificato un incidente che ha fatto sventolare ben presto la bandiera rossa per diversi minuti e le scuderie hanno deciso di richiamare le monoposto ai box per cambiare gomme, in modo da completare la gara senza fermarsi più.

Alonso vuole cambiare il regolamento in Formula 1
Alonso si è esposto prima persona per una regola molto criticata (LaPresse) – sportitalia.it

Se si consultano le statistiche, dall’arrivo di Michael Masi come Direttore di Gara nel 2020 è aumentato il numero di bandiere rosse ed è stato deciso di accordare il cambio gomme proprio in quel frangente, una regola molto contestata, ma che non è stata più modificata.

Alonso si è esposto contro questa possibilità, esprimendo la necessità di cambiare di nuovo regolamento, ma non è l’unico. Anche campioni come Lewis Hamilton e George Russell hanno adeguato la loro strategia, mentre l’asturiano ha detto senza mezzi termini, ai microfoni di ‘motorsport.com’, come stanno le cose: “L’unico punto di interesse della gara di Monaco sono i pit stop. Se togli quello, l’emozione diventa nulla”.

E poi ha voluto riaprire il discorso sul cambio gomme durante la bandiera rossa: “Forse non si dovrebbero cambiare le gomme o si dovrebbe usare la stessa mescola, perché altrimenti ci sono momenti in cui le gare vengono compromesse”. Un sentimento quello di Alonso che trova terreno fertile nella mente di molti colleghi.

Impostazioni privacy