Iscrizioni Serie C, scaduti i termini: trema l’Ancona

Sin dalla prima mattina di ieri c’erano brutte voci ad Ancona: il club non aveva pagato gli stipendi di marzo e aprile. Fino a mezzanotte c’era tempo per integrare la domanda, ma la situazione si è complicata sempre di più ed è salita la tensione. I tifosi biancorossi sono accorsi sotto la sede del club, il presidente malese Tony Tiong è risultato irreperibile per tutta la giornata (il sindaco l’ha cercato invano).

In sede del club c’erano la manager Roberta Nocelli e il tecnico Roberto Boscaglia: altissima tensione tra i tifosi e la dirigenza dorica, si segnala anche qualche vetro rotto negli uffici del club. In serata pareva che il presidente onorario Canil avesse fatto partire i bonifici (a quanto pare non ancora arrivati ai tesserati), ma la situazione è tragica. Il club, molto probabilmente, ripartirà nuovamente dai dilettanti. Si aprono le porte della C al Milan U23.

Impostazioni privacy