Juve, Chiesa non è più intoccabile. E adesso?

Chiesa non è più intoccabile: la Juve glielo ha fatto capire e il giocatore ha incassato come un pugile che adesso deve cercare di reagire. Non è un vero e proprio duello tra le parti, ma la questione contratto pesa e per adesso non sembra avere uno sviluppo comodo per nessuno.

Nel gioco di Thiago Motta Chiesa ci sta a fatica, mentre l’attaccante chiede garanzie non solo d’impiego ma soprattutto di status: perché dopo essersi adeguato alle richieste di Allegri negli ultimi anni, ora vorrebbe avere tutte le possibilità di dare sfogo al proprio potenziale. La Juve però non è disposta a blindarlo con un contratto lungo, alla luce delle indicazioni del nuovo allenatore, e la proposta di un rinnovo breve, per un solo anno, per adesso convince poco. Ramadani, il suo agente, la prossima settimana incontrerà la Roma: e parlerà anche di lui.

Mentre il Napoli per adesso osserva e studia la situazione, proprio come Giuntoli segue le evoluzioni della rottura con Di Lorenzo. Per Chiesa potrebbe aprirsi anche qualche fronte interessante all’estero: per la Juve non è più intoccabile e, anzi, appare sempre più lontano e con pochi margini per ricucire.

Giovanni Albanese

Impostazioni privacy