Francia, giovane calciatore in coma: l’appello di Lafont

253

Situazione tragica accaduta in Francia nelle ultime ore, quando un giovane calciatore del Nantes è finito in coma. L’appello di Lafont

Ospedale
Getty Images

Il mondo del calcio è di nuovo messo a dura prova da una situazione tragica e davvero imprevedibile. Un giovane giocatore del Nantes questa mattina è stato costretto ad essere ricoverato in ospedale a causa di un malore avuto durante l’allenamento odierno.

Il diciannovenne di cui la società, per motivi di privacy, non ha ancora reso noto il nome, si trova ora in coma farmacologico secondo quanto riportato dalla stampa francese.

Il tutto è avvenuto durante la seduta odierna: il ragazzo, che fa parte della squadra riserve del Nantes, si è accasciato improvvisamente a terra accusando un malore. E’ stato subito necessario l’intervento per effettuare il massaggio cardiaco e grazie all’uso del defibrillatore il giovane è stato poi portato in ospedale.

LEGGI ANCHE: Calcio, malore per la moglie di un tecnico di Serie A: è corso in ospedale!

Francia, giovane calciatore in coma. Lafont: “I nostri pensieri vanno a lui”

Lafont
Getty Images

Un episodio, secondo le ricostruzioni della stampa francese, che avrebbe ricordato molto quello accaduto al danese dell’Inter Cristian Eriksen, crollato a terra durante il match degli Europei contro la Finlandia.

Al momento non ci sono aggiornamenti sulle condizioni del giovane atleta, ma il Nantes tramite i suoi profili ufficiali ha diramato un comunicato per riportare la notizia.

I compagni di squadra, tra cui l’ex Fiorentina Lafont, sono rimasti davvero colpiti da questo momento shoccante. Lo stesso portiere, intervenuto durante la conferenza stampa del club, ha dichiarato: “I nostri pensieri sono tutti rivolti al giovane che ha avuto il malore in allenamento. Ci auguriamo che si riprenda in fretta e che tutto vada bene”.

LEGGI ANCHE: Eriksen, novità sulle sue condizioni: quando potrebbe tornare

Nel frattempo la gara della formazione riserve del Nantes prevista per sabato è stata annullata.