Superbike Catalogna gara 2, ancora Ducati, stavolta vince Rinaldi

55

In una gara del Superbike Catalogna condizionata dai problemi di Jonathan Rea e dalle brutte cadute di Sykes e Lowes, vince Rinaldi con due Ducati di nuovo sul podio

Superbike Catalogna Rinaldi
Michael Ruben Rinaldi, quarta vittoria in Superbike, la terza stagionale (Getty Images)

Quarta vittoria in carriera, la terza di questa stagione, per Michael Ruben Rinaldi che nel GP di Catalugna di Superbike conferma lo straordinario weekend della Ducati, due vittoire e cinque podi tra ieri e oggi.

Superbike Catalogna

C’è il sole e la pista è asciutta dopo la pioggia battente caduta ieri. Ma il primo giro va in archivio con due cadute pesantissime. Sykes viene investito da Mathias, e finisce in ospedale per verificare un brutto trauma cranico e toracico. A terra anche Lowes, lui investito da Epis ma fortunatamente in grado di tornare ai box con le sue gambe.

Al momento di ripartire la gara si sintetizza immediatamente intorno al duello tra Rinaldi che attacca e va subito in testa, e Razgatlioglu che regge il ritmo. Ad avere molti problemi è invece Rea che sembra soffrire la tenuta della sua gomma posteriore. Passato da Locatelli, Redding e Bautista, Rea si deve accontentare di una gara di rincorsa senza brillare.

LEGGI ANCHE > MotoGP Misano, vince Bagnaia, seconda vittoria di fila: un grande!

Superbike Catalogna
Un bel momento testa a testa tra Rinaldi e Razgatlioglu (Getty Images)

Ordine d’arrivo e classifica generale

Il duello tra Rinaldi e Razgatlioglu prosegue fino a quattro giri dal termine dopo un bel botta e risposta. Poi il riminese si porta avanti e, complice qualche problema di tenuta della Yamaha del suo avversario, non soffre più per andare a conquistare la seconda vittoria Ducati in due giorni, un bel week-end considerando anche il successo di Bagnaia a Misano.

Dietro a Rinaldi e Razgatlioglu, Scott Redding, di nuovo sul podio dopo la splendida vittoria bagnata di ieri. Poi Bautista e Locatelli. Solo sesto Jonathan Rea.

Il nordirlandese riduce i danni grazie alla vittoria nella Superpole Race davanti a Bautista, Lowes e Rinaldi.

Nella classifica mondiale Razgatlioglu torna al comando con 399 punti con un solo punto di vantaggio su Rea. Si torna in pista già da venerdì a Jerez, quart’ultimo evento stagionale.