Calciomercato Juventus, Allegri perde un big: lo sgarbo di un ex

207

Calciomercato Juventus, Allegri perde un big: lo sgarbo di un ex cambia le strategie del club bianconero per la prossima stagione

Massimiliano Allegri (Getty Images)

L’arrivo al Manchester United di Cristiano Ronaldo ha chiaramente cambiato le gerarchie all’interno della squadra e in particolare al pacchetto offensivo di Solskjaer. Così anche chi prima godeva della stima del tecnico rischia di finire ai margini o comunque di avere meno spazi.

Per questo, già nella prossima finestra di mercato qualcuno potrebbe chiedere di essere ceduto. Come Anthony Martial che già quest’estate è stato più volte accostato alla Juventus, anche prima che arrivasse CR7. Il 26enne attaccante francese ha chiesto da qualche tempo al club di valutare offerte e a lui ha pensato anche la Juve che però ora rischia di perdere il treno.

Lo riferisce l’Express che mette in pole position il Tottenham di Fabio Paratici. Il prezzo? Al momento non meno di 40 milioni di euro perché Martial ha comunque un contratto che scadrà soltanto fra tre anni.

Anthony Martial (Getty Images)LEGGI ANCHE QUESTO ARTICOLO >>> Calciomercato Juventus, mani su una stella europea: arriva a gennaio!

Calciomercato Juventus, Allegri perde un big ma torna di moda un altro obiettivo

Per un obiettivo che si allontana, però ce n’è un altro che si avvicina. Secondo il portale specializzato Fichajes.net infatti alla Continassa il primo obiettivo per il mercato del prossimo giugno tornerà ad essere Robin Gosens, terzino sinistro classe ’94 che è un dei punti di forza nell’Atalanta di Gian Piero Gasperini.

Robin Gosens (Getty Images)

Il laterale tedesco era già stato accostato alla Juve nella passata sessione di mercato, ma alla luce del suo rendimento ha attirato le attenzioni anche di altri club. Ci pensano il Liverpool, il Borussia Dortmund e pure l’Inter. I rapporti tra bianconeri e Atalanta comunque sono ottimi e quindi Gosens alla corte di Allegri è un’ipotesi plausibile.