Infortunio Ibrahimovic, novità importanti per Pioli: le ultimissime

514

Infortunio Ibrahimovic, novità importanti per Pioli: le ultimissime. Il fuoriclasse svedese scalpita in attesa di tornare a disposizione

Ibrahimovic
Zlatan Ibrahimovic (Getty Images)

Una festa indimenticabile. Zlatan Ibrahimovic ha celebrato come si conviene il suo quarantesimo compleanno, una sorta di spartiacque nella vita del fuoriclasse svedese che ad oggi è ancora fermo ai box dopo l’infortunio patito nel corso del match vinto dal Milan contro la Lazio. Ibra morde il freno, è entusiasta di questo eccellente inizio di stagione dela squadra che insegue al secondo posto con soli due punti di ritardo dal Napoli capolista e non vede l’ora di poter fornire il suo contributo. E ora, dopo alcune fastidiose ricadute e sgraditi contrattempi, il momento tanto atteso del ritorno in campo sembra finalmente arrivato.

LEGGI ANCHE>>>Milan, aggiornamenti su Ibrahimovic: nuova tegola!

LEGGI ANCHE>>>Ibrahimovic e il possibile ritorno in campo: l’annuncio di Pioli

Il Milan è una squadra altamente competitiva in Serie A e lo sta ampiamente dimostrando con i risultati e la qualità del gioco espresso. Il difetto principale, forse anche l’unico, è la giovane età di molti suoi elementi: è dunque evidente un deficit di esperienza che può essere colmato con il ritorno in campo di due grandi vecchi come Zlatan Ibrahimovic e Olivier Giroud. E lo svedese ormai quarantenne sembra finalmente prossimo al rientro in gruppo: dalle notizie che filtrano da Milanello, Ibra sarà a disposizione di Stefano Pioli subito dopo la sosta già per il match interno contro il Verona in programma sabato 16 ottobre.

LEGGI ANCHE>>>Zlatan Ibrahimovic scosso da un lutto improvviso: “Al top grazie a lui”

Ibrahimovic e Pioli
Ibrahimovic e Pioli (Foto: Getty)

Infortunio Ibrahimovic, di nuovo tra i convocati contro il Verona: Pioli lo vuole al top contro il Porto

Lo svedese sarà dunque convocato per la sfida contro gli scaligeri valida per l’8/a giornata di campionato, ma l’obiettivo suo e di Pioli è presentarsi al massimo della forma per la doppia sfida di Champions League contro il Porto. Per continuare a sperare nella qualificazione agli ottavi, in parte compromessa dalle due sconfitte contro Liverpool e Atletico Madrid, il Milan deve assolutamente vincere le due gare contro i Dragoni. Per farlo, l’esperienza e la classe di Ibrahimovic sono indispensabili.