Cristiano Ronaldo, una bella notizia in arrivo: può tirare un sospiro di sollievo

115

Cristiano Ronaldo, una bella notizia in arrivo: può tirare un sospiro di sollievo. Il fenomeno portoghese ha appena risolto una situazione spinosa

Cristiano Ronaldo
Cristiano Ronaldo (Foto: Getty)

Il suo ritorno al Manchester United fino a questo momento è stato piuttosto positivo. Cristiano Ronaldo con i ‘Red Evils’ ha già disputato 6 partite mettendo a segno 5 gol, mantenendosi in perfetta media-carriera. L’Old Trafford è impazzito di gioia per aver riabbracciato il vecchio idolo e spera con lui di tornare a lottare per la vittoria in Premier League. Il portoghese ha ricevuto in queste ore un’altra buona notizia, questa volta non riguardante il rettangolo verde di gioco. Il processo che lo riguardava davanti al tribunale di Las Vegas è stato archiviato, così come tutte le accuse. La vicenda del presunto stupro nei confronti di Kathryn Mayorga non ha più ragion d’essere e l’asso di Madeira può ritenersi innocente. Secondo quanto stabilito dagli organi competenti, infatti, non esistono elementi per dare seguito al procedimento. L’analisi delle prove acquisite, dei riscontri effettuati, delle testimonianze e delle dichiarazioni rese dai protagonisti della vicenda hanno indotto i giudici a chiudere il caso.

LEGGI ANCHE >>> Premier League, altro scandalo sessuale: arresto eccellente nel Brighton

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato, il futuro di Belotti è scritto: l’annuncio è di Urbano Cairo

Cristiano Ronaldo, una bella notizia in arrivo: archiviato il procedimento per il presunto stupro a Kathryn Mayorga

CR7
Cristiano Ronaldo (Foto: Getty)

L’episodio risalente al 2009, riguardava l’allora 29enne modella americana, con una presunta violenza sessuale subita in una camera d’albergo di Las Vegas. Il risarcimento richiesto per danni fu di 60 milioni di euro, per aver abusato di lei al termine di una serata trascorsa insieme in un locale prima e in hotel poi.

La storia sembrava già chiusa l’anno seguente, quando CR7, pur negando sempre con forza ogni tipo di accusa, aveva deciso di ‘risarcire‘ la presunta vittima con 300mila euro, a fronte di un accordo extragiudiziale che doveva mantenere il completo silenzio sulla vicenda. Evidentemente a distanza di tempo quei soldi non erano bastati, ma la giustizia americana ha scritto la parola fine una volta per tutte. Ronaldo è innocente.