Calciomercato, il futuro di Belotti è scritto: l’annuncio è di Urbano Cairo

874

Calciomercato, il futuro di Belotti è scritto: l’annuncio è di Urbano Cairo. Il centravanti del Torino ha preso una decisione clamorosa

Calcio Belotti
Andrea Belotti contestato insieme ai giocatori del Torino dagli ultras granata (Getty Images)

La prossima sessione estiva di calciomercato rischia di entrare nella storia per il numero spropositato di attaccanti destinati a cambiare squadra. Grandi protagonisti e stelle di prima grandezza come Kylian Mbappè, prossimo al trasferimento al Real Madrid o Erling Haaland, il fenomenale bomber norvegese inseguito da mezza Premier League e dal sempre presente Paris Saint Germain. Ma anche per due centravanti della nostra Serie A si prevedono movimenti importanti: in primis Dusan Vlahovic, il ventunenne bomber serbo oggetto del desiderio di Juventus, Inter e Milan e di importanti club stranieri.

LEGGI ANCHE>>>Kylian Mbappè esce allo scoperto, scelta la squadra per il prossimo anno

LEGGI ANCHE>>>Calciomercato, annuncio sensazionale: “Arrivano sia Haaland che Mbappè”

C’è anche un altro centravanti di cui si è parlato meno nelle ultime settimane solo per un infortunio che lo sta tenendo lontano dai campi che a giugno, se non addirittura a gennaio, lasscerà la sua attuale società di appartenenza. Parliamo di Andrea Belotti, fermo ai box da un paio di mesi a causa di un problema al perone ma prossimo al ritorno in campo. Il ‘Gallo‘ lascerà il Torino quasi certamente a parametro zero: a darne notizia il presidente granata Urbano Cairo in persona. L’editore piemontese ha infatti annunciato la rottura con il giocatore in merito al rinnovo di contratto: “Per adesso non ha firmato il rinnovo e non credo che abbia intenzione di farlo. Ho fatto una offerta che andava oltre le mie possibilità, poi non posso costringerlo a fare nulla”.

LEGGI ANCHE>>>Fiorentina, Commisso vuota il sacco: c’è l’annuncio su Vlahovic

Rocco Commisso
Il presidente della Fiorentina Rocco Commisso (Getty Images)

Calciomercato, la Fiorentina piomba su Belotti: per Commisso sarà lui l’erede di Vlahovic

L’annuncio di Cairo ha scatenato da subito polemiche e discussioni, ma ha soprattutto attirato le attenzioni di un club come la Fiorentina che sa già di dover vendere a stretto giro di posta il proprio centravanti titolare. I viola fiutano l’affare: con la cessione di Vlahovic a peso d’oro e l’ingaggio di Belotti a parametro zero il guadagno, almeno sotto l’aspetto prettamente economico, è garantito. Il presidente Commisso ha già spedito i propri dirigenti, Joe Barone e Daniele Pradè, sulle tracce del bomber del Torino: la Fiorentina non vuole farsi scappare un’occasione del genere.