Calciomercato Milan, Kessie se ne va: la sorprendente destinazione

6915

Calciomercato Milan, Kessie se ne va: la sorprendente destinazione. L’ivoriano non ha intenzione di rinnovare con i rossoneri e pensa già al prossimo anno

Frank Kessie
Frank Kessie con la maglia del Milan (Foto: Getty)

Le scelte del mercato del Milan sono state piuttosto lineari e finora stanno dando anche dei buoni risultati. La decisione di puntare sull’esperienza di Giroud, Florenzi e Ibrahimovic, abbinandola alla freschezza dei Brahim Diaz, Leao, Tonali, Maignan, è stata particolarmente sensata. Pioli ha costruito un gruppo che negli ultimi due anni marcia ai ritmi dei primi in Italia. Lo scorsa stagione fu l’Inter di Conte a scavalcarlo nel girone di ritorno, in questo campionato per ora c’è il Napoli di Spalletti a tenergli testa. I rossoneri saranno competitivi fino alla fine e se necessario sono pronti anche ad uno sforzo a gennaio per arricchire ulteriormente la rosa. Maldini e Massara sono sempre particolarmente attivi per quanto riguarda lo scout e si avvalgono di una rete di osservatori davvero ampia.

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Inter, l’annuncio ufficiale di Marotta: tifosi al settimo cielo

LEGGI ANCHE >>> Roma, caos social: Zalewski e l’avvertimento choc a Mourinho – VIDEO

Calciomercato Milan, Kessie se ne va: Il Barcellona ha le mani su di lui

Frank Kessie
Frank Kessie (Foto: Getty)

Esiste però anche un lato oscuro del calciomercato milanista e riguarda gli spinosi rinnovi di contratto. Calhanoglu e soprattutto Donnarumma sono partiti a parametro zero la scorsa estate. Ogni tentativo di accontentarli dal punto di vista economico è andato in disgrazia. Il fondo Elliott è stato chiaro su questo e oltre un certo limite ha deciso di non spingersi. Un tetto agli ingaggi in realtà non esiste (Ibra prende 7 milioni netti a stagione), ma non si accettano rialzi esagerati da parte dei procuratori. Proprio per questo il prossimo a salutare Milanello sarà Frank Kessie. Nonostante il mediano ivoriano sia uno dei punti di forza dello spogliatoio, le cifre sparate dal suo manager George Atangana sono davvero fuori da ogni parametro.

A meno di 8 milioni non vuole firmare, a fronte di una proposta che sfiora i 5. Una distanza che è rimasta tale negli ultimi mesi e che porterà alla separazione a fine stagione. L’idea è quella di tenerlo a gennaio per non abbassare il livello tecnico nel momento decisivo dell’anno. La pista al momento più calda per l’ex atalantino è quella del Barcellona. Nei giorni scorsi l’ad dei catalani, Ferran Reverter, ha fatto sapere che è pronto un piano di rilancio del club, finito sull’orlo del fallimento con oltre 1 miliardo di debiti. Kessie è il primo nome della lista e un tentativo verrà fatto anche dopo Natale. L’idea è quella di chiudere un accordo già per il prossimo giugno, per poi capire le intenzioni del Milan a gennaio. Pioli si dovrà rassegnare, il suo centrocampo perderà l’architrave.