Cristiano Ronaldo non si ferma più: ennesimo record

147

Il Portogallo batte 5-0 il Lussemburgo e prosegue il testa a testa con la Serbia trascinato dal solito Cristiano Ronaldo che firma la sua decima tripletta in nazionale

Cristiano Ronaldo
Cristiano Ronaldo, decima tripletta in Nazionale (Getty Images)

Il solito Cristiano Ronaldo. In quello che è il girone probabilmente più equilibrato in assoluto di tutto il gruppo europeo delle qualificazioni al Mondiale in Qatar, il Portogallo ha nettamente battuto il Lussemburgo 5-0, portandosi a un punto dalla Serbia che tuttavia ha una partita in più rispetto ai lusitani.

Quinta vittoria del Portogallo

Allo stadio Algarve di Faro va in scena l’ennesimo show di CR7 in un match senza difficoltà di sorta. Ronaldo apre le marcature con un rigore all’8’, raddoppia – sempre su rigore – al 13’ e chiude il match con il quinto gol, terzo sigillo personale a tempo quasi scaduto dopo le reti di Bruno Fernandes e Palinha. Risultato mai in discussione che consegna al Portogallo la quinta vittoria in seri partite e tiene la squadra lusitana immediatamente alle spalle della Serbia, vittoriosa in casa con l’Azerbaijan per 3-1.

LEGGI ANCHE > Cristiano Ronaldo sfidato su un ring: il campione del mondo lo ‘minaccia’

Il solito Cristiano Ronaldo

Ovviamente la notizia principale riguarda l’ennesimo record di Cristiano Ronaldo per il quale nessun primato sembra più al sicuro. Dopo avere conquistato il record di presenze in Nazionale tra le rappresentative UEFA (al momento con 182 gettoni è quarto, a tredici presenze dal malese Chin Auh Soh), CR7 è il primo giocatore nella storia del calcio internazionale a firmare dieci triplette, per complessivi 115 gol che lo vedono già da tempo al comando della classifica dei marcatori di tutti i tempi.