Annuncio choc dell’ex campione di Fiorentina e Napoli: “Ho un cancro”

252

Annuncio choc dell’ex campione di Fiorentina e Napoli: “Ho un cancro”. Un grande attaccante del passato rivela di avere una grave malattia

Pallone Fifa
Pallone Fifa (Getty Images)

Una notizia tutt’altro che gradita piomba come un macigno dall’Argentina e mette in ansia l’intero mondo del calcio. Con un surplus di tristezza sui tifosi di Fiorentina e Napoli, almeno quelli di una certa età. L’ex attaccante campione del Mondo nel 1978 con la Seleccion, Daniel Ricardo Bertoni, ha annunciato in un’intervista concessa a un’emittente radiofonica argentina – radio Buenos Aires Late – di stare combattendo da qualche tempo con un tumore. Bertoni arrivò in Italia nell’estate del 1980 quando la Figc decise la riapertura delle frontiere: fu la Fiorentina ad aggiudicarsi il forte attaccante argentino prelevandolo dagli spagnoli del Siviglia.

LEGGI ANCHE>>>Lutto nel calcio, addio a Burgnich: fu uno degli eroi di Messico ’70

LEGGI ANCHE>>>Calcio, Germania in lutto: muore il figlio di Michael Ballack

Bertoni divenne un idolo della tifoseria viola e rimase nel capoluogo toscano per quattro stagioni. Nel 1984 accettò l’offerta del Napoli che lo scelse come partner d’attacco di Diego Armando Maradona. In azzurro restò solo due stagioni prima di trasferirsi a Udine dove disputò l’ultima stagione della sua brillante carriera. Pur non avendo vinto molto a livello di club, Bertoni in patria è ricordato soprattutto per il decisivo gol realizzato nella finale dei Mondiali del 1978 vinta per 3-1 dall’Argentina di Luis Cesar Menotti contro l’Olanda.

LEGGI ANCHE>>>Morto Yoo Sang-chul, era l’eroe dei Mondiali di calcio in Corea

Bertoni
Daniel Ricardo Bertoni (Getty Images)

L’annuncio di Bertoni scuote il mondo del calcio: “Ho un cancro alla prostata”

Bertoni, che nelle ultime ore è stato sommerso da una serie di messaggio di affetto da pare di tifosi argentini e italiani, ha annunciato di avere il cancro: “Ho un cancro alla prostata, gli ultimi esami che ho effettuato lasciano comunque ben sperare. Per fortuna ho un’ottima assicurazione medica e gli oncologi qui sono tra i migliori“. Sia Fiorentina che Napoli hanno inviato un messaggio affettuoso di incoraggiamento nei confronti del loro ex attaccante che ora si sottoporrà alle terapie del caso.