Supercoppa Italiana Inter-Juventus, cambio di programma: quando e dove si giocherà

383

La Supercoppa Italiana tra Inter e Juventus non si giocherà, come da copione, in Arabia: la Lega ha modificato data e luogo del match

Supercoppa Italiana
Getty Images

Si prospetta un clamoroso cambio di programma per quel che riguarda la disputa della Supercoppa Italiana, trofeo che metterà di fronte l’Inter Campione d’Italia e la Juventus vincitrice della scorsa Coppa Italia.

Secondo quanto riportato dall’edizione odierna della Gazzetta dello Sport la Lega Calcio, infatti, avrebbe già deciso di far giocare la partita in Italia e non in Arabia Saudita, nonostante con il Paese del medio-oriente esista un contratto che prevede lo svolgimento di almeno un altro match di Supercoppa a Riyad.

Se lo scorso anno la sfida fu giocata a Reggio Emilia a causa della pandemia e delle restrizioni per gli spostamenti, quest’anno invece l’Arabia avrebbe fatto scadere i termini dell’opzione e quindi la Lega vorrebbe approfittarne per cambiare luogo e data di Inter-Juve.

LEGGI ANCHE: Inter-Juventus, il rigore manda su tutte le furie anche Massimo Moratti

Supercoppa Italiana, Inter-Juventus a San Siro? Le ipotesi

San Siro Inter-Juve
Getty Images

Lo stadio scelto per la finale di Supercoppa Italiana è quello di San Siro, dove le due squadre potrebbero garantirsi un buon introito dai botteghini anche sperando nella riapertura degli impianti al 100% che dovrebbe arrivare a breve.

Il dialogo tra i club e la Lega prosegue e l’ufficialità potrebbe arrivare già in questa settimana. C’è più incertezza, invece, per quel che riguarda la data. Al momento sono due le giornate papabili: il 22 dicembre e il 5 gennaio, con quest’ultima che sarebbe la preferita.

Se la decisione verrà confermata sia l’Inter che la Juve dovranno rinviare i propri match di campionato, rispettivamente contro Bologna e Napoli, entrambi previsti per il 6 gennaio. Le due gare saranno recuperate più avanti, anche se con l’inizio della Coppa Italia sarà difficile trovare un “buco”.

LEGGI ANCHE: Juventus, l’infermeria è piena: Kean e Bernardeschi, il comunicato

Tutto dipenderà, come sempre, dal percorso in Europa di entrambi i club. Competizioni da cui nessuno spera di essere eliminato.