Atp Vienna: Alcaraz in semifinale, Berrettini ko. Il risultato del match

279

Berrettini-Alcaraz, che match a Vienna. Cronaca e risultato della partita valida per i quarti di finale

Carlos Alcaraz
Carlos Alcaraz (Getty Images)

Berrettini-Alcaraz aprono il programma dei quarti di finale dell’Erste Open di Vienna. L’inizio di partita è totalmente appannaggio del 19enne spagnolo, allievo di Juan Carlos Ferrero. Gran ritrmo, potenza ed efficacia dei colpi, un mix di grande tennis per Alcaraz che sorprende decisamente un poco reattivo Berrettini, si porta avanti di due break e chiude con un meritatissimo 1-6 in meno di mezzora di gioco. Per l’azzurro almeno la magra”consolazione” di aver evitato il bagel.

Berrettini-Alcaraz, il secondo set

A inizio secondo set, finalmente, Berrettini entra in partita. Matteo trova finalmente la prima di servizio grazie alla quale risale dal 15-40 nel game di apertura, sventando due break point che avrebbero indirizzato ulteriormente il match dalla parte dello spagnolo. Nonostante l’equilibrio nel punteggio, è sempre Alcaraz a fare l’andatura. Berrettini sventa altri due break point sul 2-2 e subisce la rimonta dell’iberico in vantaggio 0-3 sul 4-3 in suo favore.

Con la solita efficacia, Alcaraz riesce a prolungare il set sotto 5-4 e 6-5 senza soffrire minimanente con due game a 0 al servizio. Si va al tie break. Nel momento decisivo, lo spagnolo comincia a sbagliare. Fatali due errori di dritto per indirizzare il punteggio del tie break che va a Berrettini con un sono 7-2 accompagnato da un urlo liberatorio.

Matteo Berrettini
Matteo Berrettini (Getty Iamges)

Il terzo set

Quando Berrettini sembra aver rimesso in carreggiata la partita, Alcaraz trova un altro guizzo nel terzo set con un break ottenuto di prepotenza che spezza l’equilibrio sull’1-2 in suo favore, subito confermato al servizio per l’1-4. Il nuovo svantaggio sembra davvero la mazzata finale per Berrettini ma non è finita. Un black out dello spagnolo rimette in carreggiata l’azzurro che, con un mini parziale di 8-1, si riavvicina sul 3-4 per poi completare la rimonta con un solido game in battuta che vale il 4-4.

Si gioca punto su punto fino a un altro tie break stavolta decisivo per stabilire il primo semifinalista. Alcaraz è di nuovo avanti e mantiene il gap che lo porta al 5-7. Una vittoria meritata. Lo spagnaolo è davvero già un grande giocatore.

Riepilogo risultato, Alcaraz b. Berrettini 6-1; 6-7 (2); 7-6(5)