Pirlo, il ritorno è a un passo: per il Maestro c’è una panchina eccellente

647

Pirlo, il ritorno è a un passo: per il Maestro è pronta una panchina eccellente. L’ex regista e tecnico della Juventus sta per tornare ad allenare

Andrea Pirlo
L’ex allenatore della Juventus Andrea Pirlo (Getty Images)

E’ rimasto appiedato dopo l’addio alla Juventus al termine della scorsa stagione. Andrea Pirlo, promosso a sopresa lo scorso anno alla guida della prima squadra dal presidente Andrea Agnelli, si sritrova in questo momento nella posizione analoga a quella di un fidanzato prima sedotto e poi piantato in asso senza troppi complimenti. L’ex regista campione del Mondo del 2006 però non è rimasto con le mani in mano, ma sta sfruttando questo periodo di riposo forzato per tenersi aggiornato in attesa dell’occasione propizia.

LEGGI ANCHE>>>Andrea Pirlo, la compagna non prende bene l’esonero: che bordate!

LEGGI ANCHE>>>Pirlo, clamoroso ritorno in panchina: contatti avviati in Serie A

Una settimana fa il nome di Pirlo era stato accostato ad un club in grande difficoltà come la Sampdoria: le sconfitte in serie rimediate dai blucerchiati sotto la guida di Roberto D’Aversa sembravano aver messo in dubbio la prosecuzione del rapporto tra il tecnico e il presidente blucerchiato Ferrero. Poi, la sofferta vittoria nel derby ligure contro lo Spezia ha riportato un briciolo di serenità nel rapporto con la società e l’ipotesi di un esonero è stata, almeno per il momento, accantonata.

LEGGI ANCHE>>>Andrea Pirlo riceve il secondo trofeo della stagione: è il Tapiro d’Oro

Tifosi Genoa
Tifosi del Genoa in festa (Getty Images)

Andrea Pirlo, da una sponda all’altra della Lanterna: dopo la Samp, si fa strada l’ipotesi Genoa

Per trovare la prossima squadra allenata da Pirlo però non sarà necessario allontanarsi troppo. Sembra infatti che ora sia il Genoa la squadra del capoluogo ligure ad aver deciso di cambiare guida tecnica. Quest’anno Davide Ballardini sembra aver perso il tocco magico della stagione passata e i risultati ottenuti finora hanno lasciato l’amaro in bocca sia ai tifosi che soprattutto alla nuova proproetà del club, il fondo americano 777 Partners. La prossima gara, una sorta di spareggio salvezza anticipato, contro il Venezia sarà decisiva: in caso di risultato negativo, Ballardini verrebbe esonerato e il suo posto, al 90%, sarà preso proprio da Andrea Pirlo.