Calciomercato Juventus, c’è la svolta per gennaio: Agnelli dà il via libera

461

Calciomercato Juventus, c’è la svolta per gennaio: Agnelli dà il via libera. Il presidente bianconero ha tracciato le linee guida del nuovo progetto

Agnelli
Il presidente della Juventus Andrea Agnelli (Getty Images)

La Juventus accelera. L’assemblea degli azionisti tenutasi ieri pomeriggio sul prato dell’Allianz Stadium ha prodotto un’importante accelerazione nelle strategie di mercato in vista della sessione di gennaio. Proprio quello che serviva in questo momento nel club bianconero, alle prese con una crisi tecnica che nessuno, dal presidente Andrea Agnelli in giù, avrebbe mai immaginato. La rosa a disposizione di Massimiliano Allegri ha evidentemente mostrato importanti lacune che vanno colmate al più presto, possibilmente già a gennaio.

LEGGI ANCHE>>>Juventus, Allegri nei guai: rischia di perdere due big!

LEGGI ANCHE>>>Calciomercato Juventus, a gennaio il grande colpo: Allegri entusiasta

Il presidente Andrea Agnelli ha ribadito nel corso dell’assemblea degli azionisti che nonostante la grave crisi economica provocata dalle misure restrittive imposte dalla pandemia da Covid-19, la Juventus farà di tutto per riprendersi lo scettro di miglior club italiano. Il numero uno bianconero, a margine dell’assemblea, ha concesso il via libera al vicepresidente Nedved e al direttore sportivo Cherubini per rinforzare la rosa nel prossimo mercato invernale con almeno due elementi di spessore. E una cosa è certa: tutti in casa bianconera hanno le idee chiarissime. Servono un centrocampista di livello e un centravanti da 15/20 gol garantiti a stagione.

LEGGI ANCHE>>>Juventus, Agnelli spiega le ragioni della crisi: “Si è fermato tutto all’improvviso”

Witsel
Axel Witsel centrocampista belga del Borussia Dortmund (Getty Images)

Calciomercato Juventus, nel mirino Witsel e Vlahovic: pronto il piano per gennaio

Saranno dunque anticipate a gennaio le mosse di mercato inzialmente in programma per l’estate prossima. Nei due ruoli da rinforzare gli obiettivi sono stati già fissati: a centrocampo il preferito è Axel Witsel 32enne punto di forza della nazionale belga e del Borussia Dortmund. In attacco, manco a dirlo, il preferito è Dusan Vlahovic della Fiorentina. Il piano della Juventus è già delineato: ci saranno due cessioni (Ramsey e Arthur sono in pole) per finanziare le operazioni in entrata e per sgravare il monte stipendi di due ingaggi di rilievo.