Roma-Milan, decisione drastica: la punizione è clamorosa

318

Roma-Milan, decisione drastica: la punizione è clamorosa. I provvedimenti sono la conseguenza di quanto accaduto domenica sera

Josè Mourinho
Josè Mourinho (Foto: Getty)

Le polemiche non accennano a placarsi. La sfida tra Roma e Milan, posticipo dell’11/a giornata di campionato, ha ribadito lo splendido momento di forma attraversato dai rossoneri che grazie al successo dell’Olimpico si confermano in testa alla classifica in coabitazione con il Napoli di Luciano Spalletti. Viceversa, per i giallorossi di Josè Mourinho l’ennesima sconfitta contro una grande sancisce un profondo disagio tecnico e mentale di una squadra che l’estate scorsa non è stata rinforzata a dovere dalla società e che molto probabilmente per il quarto anno consecutivo mancherà l’obiettivo della qualificazione in Champions League.

LEGGI ANCHE>>>Roma-Milan, diretta tv e streaming: grande attesa per il big match dell’Olimpico

LEGGI ANCHE>>>Theo Hernandez, arriva l’annuncio ufficiale: la reazione in casa Milan

Ma oltre alla consapevolezza di non avere i mezzi per competere ad alti livelli, in casa Roma serpeggia la sensazione di aver subito una serie di torti arbitrali che ne hanno frenato il cammino in campionato. In particolare l’arbitraggio di Maresca domenica sera ha scatenato la reazione di Mourinho, letteralmente infuriato con il fischietto campano. Una posizione condivisa dal general manager Tiago Pinto che ha invocato ‘rispetto per la società e i tifosi‘. La dura presa di posizione della Roma trova in questa occasione un riscontro tangibile: l’arbitraggio di Maresca infatti non è affatto piaciuto ai vertici arbitrali.

LEGGI ANCHE>>>Serie A, annuncio a sorpresa: c’è il nuovo designatore degli arbitri

Rocchi
Gianluca Rocchi nuovo designatore CAN (Getty Images)

Roma-Milan, furia Rocchi contro Maresca: stop fino a dicembre

Il nuovo designatore arbitrale, l’ex fischietto fiorentino Gianluca Rocchi, è andato letteralmente su tutte le furie per la gestione di una partita così importante da parte dell’arbitro partenopeo. Secondo Rocchi, Maresca ha sbagliato tutte le decisioni importanti, dal rigore dato al Milan (che secondo il designatore non c’era) all’ingiusta espulsione di Theo Hernandez (nella stessa azione è netto il fallo dell’attaccante romanista Felix su Krunic). Per questo motivo, Maresca sarà sospeso ma molto probabilmente non per due turni come si paventava qualche ora fa, bensì fino a dicembre inoltrato.