Ferrari, l’annuncio di Binotto riscalda gli animi: tifosi in attesa!

411

Ferrari, l’annuncio di Binotto riscalda gli animi: tifosi in attesa! Il risultato ottenuto in Messico è incoraggiante in vista del finale di stagione

Mattia Binotto
Mattia Binotto (Foto: LaPresse)

E’ stato un week end tra luci e ombre quello vissuto dalla Ferrari in Messico. Arrivata con grandi aspettative si è dovuta “accontentare” di un quinto e sesto posto con Leclerc e Sainz, alle spalle anche di Gasly. La posizione era più o meno quella preventivata, visto il livello irraggiungibile di Red Bull e Mercedes, ma l’assenza di Bottas dal vertice poteva far sperare in un quarto posto alla portata. Fin dal venerdì, invece, l’Alpha Tauri del francese è andata più veloce della Rossa, creando un gap prestazionale perfettamente visibile anche in gara. I due piloti di Maranello hanno provato in fasi diverse del GP ad impensierire la scuderia di Faenza, ma alla fine hanno dovuto desistere, beccando quasi 10″ al traguardo. Le caratteristiche del circuito di Mexico City erano migliori per la SF21 rispetto ad Austin e il primo settore di velocità pura ha confermato come la nuova power unit sia un buon upgrade. Resta ancora molto da lavorare in ottica 2022, ma almeno per la terza posizione nel mondiale costruttori, la giornata è stata ultra positiva.

LEGGI ANCHE >>> Formula 1, Hamilton scaricato da un grande ex: “Bottas è più veloce”

LEGGI ANCHE >>> Formula 1 Messico, Verstappen fa il vuoto, Hamilton in affanno

Ferrari, l’annuncio di Binotto riscalda gli animi: tifosi in attesa!

Leclerc
Charles Leclerc (Foto: LaPresse)

A spiegarlo è stato anche il team principal Mattia Binotto, rimasto a Maranello per curare lo sviluppo della nuova monoposto. Ecco le sue parole al termine del Gran Premio, intervistato ai microfoni di Sky Sport:

È stata una gara utile per il nostro campionato, visto che abbiamo guadagnato diciassette punti sulla McLaren ed ora ne abbiamo tredici e mezzo di vantaggio. E’ la terza gara di fila che li battiamo. Il terzo posto nel Mondiale Costruttori è il nostro obiettivo stagionale. Quindi un risultato che fa ben sperare e che ora dobbiamo consolidare in Brasile. Oggi però è stato difficile, abbiamo provato a raggiungere Gasly, le abbiamo provate tutte ed i piloti sono stati collaborativi. Si tratta comunque di un risultato utile, almeno non abbiamo ripetuto gli errori fatti nelle ultime gare“. I tifosi sperano che a Interlagos si possano vedere ulteriori passi avanti. appuntamento tra una settimana.