DAZN taglia la doppia utenza, Sky controcorrente: la risposta della tv satellitare

346

Se DAZN ha annunciato la fine degli abbonamenti condivisi, Sky ha ribattuto con una piacevole novità per gli abbonati alla tv satellitare

Microfono Sky
Lapresse

Giorni di grandi novità per tutti gli appassionati di calcio abbonati ai vari servizi a pagamento. Nelle scorse ore gli utenti di DAZN hanno ricevuto la brutta notizia, non ancora confermata dalla piattaforma streaming, dallo stop agli abbonamenti condivisi: nonostante la detentrice dei diritti della Serie A aveva dato la possibilità di dividere il proprio piano mensile con altri utenti, questa possibilità sarà eliminata a partire da metà dicembre.

Da un lato c’è l’esigenza di eliminare il fenomeno della pirateria, dall’altra ci sono gli abbonati che si sentono presi in giro visto che al momento della sottoscrizione questo vincolo non solo non era presente, ma era anche pubblicizzato dalla stessa piattaforma streaming che parlava apertamente di “sdoppiamento”.

In attesa di conoscere con accuratezza come funzionerà il servizio, che probabilmente prevedrà la possibilità di continuare a vedere i match su due dispositivi collegati sotto la stessa rete, la rivale Sky ha preso una decisione in controtendenza.

LEGGI ANCHE: DAZN, novità in arrivo per tutti gli abbonati: cosa cambia

Sky, la risposta a DAZN: SkyGo aumenta i dispositivi connessi

Microfono DAZN
Lapresse

L’applicazione SkyGo, disponibile per tutti gli abbonati alla tv satellitare per vedere i programmi in streaming, aumenterà a partire da oggi i dispositivi connessi sotto lo stesso account passando da 2 a 4.

In poche parole, anche coloro che hanno SkyGo in versione “standard” passeranno ad usufruire dei privilegi di SkyGo Plus senza vedere il proprio abbonamento aumentare di un euro. Questo il comunicato della tv di Comcast:

Da oggi, con l’app Sky Go, tutte le funzioni di Sky Go Plus diventano incluse nell’abbonamento. Tutti gli abbonati Sky potranno usare la funzione Download & Play, oltre al Restart, Pausa e Replay, per far ripartire un programma live dall’inizio, metterlo in pausa o rivedere una scena o un’azione di gioco tutte le volte che si vuole. In aggiunta, tutti gli abbonati potranno associare fino a 4 dispositivi, e modificarli in piena libertà direttamente dall’app Sky Go”.

LEGGI ANCHE: DAZN, ennesima rivoluzione: la data ufficiale del cambiamento

Una novità che sarà sicuramente apprezzata dagli abbonati di Sky e che sembra un vero e proprio guanto di sfida a DAZN, considerando anche la tempistica di questa decisione.