Valentino Rossi addio, a Valencia l’incredibile omaggio dei suoi ‘ragazzi’

224

Valentino Rossi addio, a Valencia l’incredibile omaggio dei suoi ‘ragazzi’. A poche ore dalla sua ultima gara il Dottore si commuove

(Getty Images)

Ormai ci siamo: è il giorno della sua ultima partenza, della sua ultima bandiera a scacchi, dell’ultima festa con i tifosi che sono arrivati in massa a Valencia. Ma per Valentino Rossi sarà anche l’ultimo giorno insieme ai suo ragazzi, quei piloti entrati a far parte della VR46 Academy e che lascerà come eredità al Motomondiale.

Tutti loro sanno perfettamente quello che ha rappresentato Vale nella storia del Motomondiale ma anche nella loro storia personale. Perché senza il suo appoggio, i suoi consigli e la sua lungimiranza, non sarebbero arrivati dove sono. E così hanno deciso di omaggiarlo con un regalo bellissimo.

Ognuno di loro infatti oggi in gara, a cominciare dalla Moto3, indossa un casco speciale con alcuni dei colori e dei disegni che Rossi ha portato in giro per il mondo negli ultimi 26 anni. Caschi praticamente da collezione, icone di un Motomondiale che dopo Valencia non sarà più lo stesso.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Valentino Rossi, l’annuncio dopo le prove a Valencia: tifosi stupiti

In Moto3 Andrea Migno, che è stato il primo a pensare a questo omaggio così speciale, indosserà il casco della stagione 2001, quella del primo titolo di Rossi nella 500. Niccolò Antoneli invece il casco speciale di Laguna Seca 2005, quella del sorpasso clamoroso al ‘Cavatappi’. E Alberto Surra, ultimo arrivato in Moto3, il SoleLuna 2020.

(Getty Images)

In Moto2 invece Marco Bezzecchi (dalla prossima stagione in MotoGP) avrà il casco SoleLuna che Vale  aveva usato dal 2003 al 2005. Quello di Celestino Vietti Ramus ricorda invece i test invernali di Sepang 2005. Stefano Manz ha puntato sull’amarcoord, con il SoleLuna 1996, stagione d’esordio per Rossi.

Non poteva mancare la MotoGP: Pecco Bagnaia ha scelto il famoso casco del 2004 con livrea speciale e la scritta “Che spettacolo”. Franco Morbidelli invece è tornato a Imola 1999 con il casco ‘Peace&Love’. Infine Luca Marini ha scelto di celebrare suo fratello con il casco ‘5 Continents’ del 2008.