Fiorentina-Milan 4-3, Highlights, Voti, Tabellino: il Diavolo spreca troppo

596

Il Milan gioca ma spreca troppo sul campo della Fiorentina e finisce per rimpiangere una sconfitta sicuramente evitabile

Milan Fiorentina Vlahovic
Dusan Vlahovic, doppietta autorevole contro il Milan (AP LaPresse)

Partita davvero incredibile quella del Franchi dove il Milan si sbrana una quantità impressionante di occasioni consentendo alla Fiorentina una vittoria di prestigio nonostante una rimonta tardiva propiziata da Ibrahimovic.

Fiorentina-Milan 4-3

Un Milan ancora zeppo di infortuni e con diversi giocatori non in perfette condizioni, la sua prima partita in campionato sul campo della Fiorentina. Ma, soprattutto, deve rimpiangere gli errori che, in difesa e in particolare in attacco, hanno pregiudicato una partita che sembrava assolutamente alla portata della squadra rossonera.

Al 14’ la Fiorentina è in vantaggio: Tatarusanu non trattiene il pallone su un’azione di calcio d’angolo e Duncan, davanti alla porta avversaria, porta in vantaggio la Fiorentina. Qui inizia una serie di occasioni clamorose, non meno di dieci, che il Milan spreca. Errori che da una parte esaltano anche le qualità di Terracciano, protagonista di almeno un paio di interventi decisivi, ma che dall’altra diventano un peso eccessivo per tutta la linea offensiva della squadra rossonera. Chiunque si ritrovi in zona di tiro, in un modo o nell’altro, finisce con lo sprecare clamorosamente occasioni che sembrano già fatte e, allo scadere della prima frazione, dopo la palla gol più importante, un colpo di testa di Kjaer che finisce sul fondo, arriva il beffardo raddoppio avversario. Splendido tiro a giro di Saponara che, dal limite, trova lo spazio per il gol del raddoppio.

Nel secondo tempo il Milan continua a sbagliare: clamoroso l’errore davanti alla porta avversaria di Ibrahimovic, fino a quel momento più che in ombra. I viola, ancora una volta, ne approfittano: al 59’ Vlahovic scarta anche Tatarusanu e insacca nella rete sguarnita. In cinque minuti il Milan si risveglia, e dà l’idea di poter addirittura riuscire in una clamorosa rimonta trascinato da Ibrahimovic che prima, sfrutta un errore della difesa avversaria e riapre la partita, poi, sfrutta al traino un lavoro sulla sinistra di Theo Hernandez per insaccare il gol del provvisorio 3-2.

Rimonta inutile

Con il Milan completamente sbilanciato in avanti, però, il Milan non riesce a trovare il gol del clamoroso pareggio. E a chiudere la partita e ancora una volta Vlahovic, che firma il gol che chiude la partita, quello della sua doppietta personale. Splendida conclusione nell’angolino dal limite dell’area di rigore. Stanco assalto finale del Milan che a tempo ormai abbondantemente scaduto segna il terzo gol, autorete di Venuti dopo un palo del solito Ibrahimovic,

Una prima sconfitta in sconfitta che andrà sicuramente analizzata e che rischia di costare il vertice della classifica alla squadra di Stefano Pioli. E una battuta d’arresto sproporzionata rispetto a quello che il Milan.

LEGGI ANCHE > Atalanta-Spezia 5-2, Highlights, Voti e Tabellino: cinquina servita

LEGGI ANCHE > Lazio-Juventus 0-2, Highlighits, Voti e Tabellino: Bonucci, doppio rigore

CLICCA QUI PER VEDERE GLI HIGHLIGHTS DI FIORENTINA – MILAN

Il tabellino

FIORENTINA – MILAN 4-3
15′ Duncan, 45’+1′ Saponara, 60′ Vlahovic, 62′ e 67′ Ibrahimovic, 85’ Vlahovic, 90’+6′ aut. Venuti
FIORENTINA (4-3-3): Terracciano 6.5; Odriozola 6, Venuti 6.5, Igor 6.5, Biraghi 6; Bonaventura 5.5 (dal 69′ Castrovilli 6), Torreira 6.5, Duncan 7.5 (dal 90’+3′ Maleh); Callejon 6 (dal 69′ Nico Gonzalez 6.5), Vlahovic 7.5, Saponara 7
MILAN (4-2-3-1): Tatarusanu 4; Kalulu 5.5 (dal 57′ Florenzi 5.5), Kjaer 6, Gabbia 6, Hernandez 6.5; Kessié 6, Tonali 5.5 (dal 74′ Bennacer 5.5); Saelemaekers 5.5 (dal 57′ Messias 5.5), Brahim Diaz 5.5 (dal 57′ Giroud 6), Rafael Leao 6.5 (dall’80’ Krunic); Ibrahimovic 7.
Ammoniti:Castrovilli (F) e Theo Hernandez (M).