Berardi, addio al Sassuolo: clamorosa destinazione in Serie A

344

Berardi, addio al Sassuolo: clamorosa destinazione in Serie A. Il ventisettenne attaccante della Nazionale potrebbe trasferirsi già a gennaio

Berardi
Domenico Berardi (Lapresse)

Una vita nel Sassuolo, resistendo a tutte le offerte che in questi anni gli sono piovute addosso da tutte o quasi le big della nostra Serie A e non solo. Domenico Berardi però ha sempre risposto picche, lusingato dall’enorme affetto e considerazione che il club neroverde ha sempre manifestato nei suoi confronti. “Berardi è la nostra bandiera, è nato nel Sassuolo e resterà con questa maglia addosso fino al termine della sua carriera“, disse qualche anno fa il presidente Giorgio Squinzi che per l’attaccante di Cariati aveva un vero e proprio debole.

LEGGI ANCHE>>>Calciomercato Milan, obiettivo Berardi: la possibile contropartita

LEGGI ANCHE>>>Irlanda del Nord-Italia 0-0, Highlights, Voti e Tabellino: Azzurri in purgatorio

Qualcosa però è cambiato negli ultimi due anni, da quando cioè patron Squinzi è scomparso lasciando un vuoto incolmabile. Oggi Domenico Berardi sta seriamente prendendo in considerazione la possibilità di vivere una nuova avventura professionale, dopo i ‘no’ reiterati di fronte alle proposte di club di prima fascia.

La nuova opzione per l’attaccante esterno si chiama Fiorentina: il presidente Rocco Commisso, secondo indiscrezioni non ancora smentite, avrebbe deciso di investire pesantemente a gennaio per accrescere le chance di un  ritorno della squadra in Europa. E in tal senso il grande obiettivo individuato insieme alla dirigenza sarebbe proprio Berardi.

LEGGI ANCHE>>>Fiorentina-Milan 4-3, Highlights, Voti, Tabellino: il Diavolo spreca troppo

Commisso
Rocco Commisso presidente della Fiorentina (Lapresse)

Berardi, c’è l’opzione Fiorentina: Commisso ha pronti 30 milioni per strapparlo al Sassuolo

Strapparlo al Sassuolo però non sarà affattosemplice, soprattutto a metà stagione. Per questo il patron viola avrebbe deciso di ingolosire il club emiliano mettendo sul piatto una cifra di tutto rispetto: 30 milioni di euro. Commisso è entusiasta del lavoro fin qui svolto dal tecnico Vincenzo Italiano ed è convinto che con un innesto importante a gennaio la sua Fiorentina sia in grado di riconquistare la qualificazione alle coppe europee do una lunga e sconsolante assenza. E il tassello giusto potrebbe essere proprio Domenico Berardi.