Milan, si avvicina la firma più attesa: accordo ormai imminente

153

Dopo la splendida partita contro l’Atletico Madrid sono sempre più insistenti le voci che vogliono ormai imminente il rinnovo del contratto di Stefano Pioli con il Milan

Pioli Milan
Pioli pronto a rinnovare fino al giugno 2024 (Foto: Getty)

Contratto rinnovato fino al 2024. La notizia circola negli ambienti vicini al Milan ormai da qualche ora e, forse non a caso, segue di pochissimo la meravigliosa vittoria della squadra rossonera al Wanda Metropolitano contro l’Atletico Madrid.

Milan, rinnovo con Pioli

Stefano Pioli è amatissimo dal pubblico rossonero, estremamente rispettato dai giocatori e, per la dirigenza, è da tempo l’unica opzione possibile nel futuro rossonero. Non è un mistero che il tecnico abbia molti club interessati al suo stile di gioco e alla sua personalità, non solo in Italia ma anche all’estero. Di qui l’urgenza con cui il Milan si è messo al rinnovo sul contratto del tecnico che doveva essere rinnovato prima della fine dell’anno. Ma a questo punto potrebbe essere annunciato fin dalle prossime ore, forse già prima della partita che il Milan giocherà domenica in casa contro il Sassuolo.

LEGGI ANCHE > Calciomercato Milan, doppio scippo da una big: Pioli furibondo

Stefano Pioli, da due anni in rossonero (Getty Images)

Due anni in rossonero

Il rinnovo del contratto tra Pioli e i rossoneri era dato per scontato già da tempo. Originariamente l’accordo era in scadenza alla fine di questo campionato, a giugno. Ma dopo avere riportato il Diavolo in Champions League dopo sette anni di attesa, la stagione sta proseguendo nel modo migliore. Il Milan, che domenica scorsa ha subito la sua prima sconfitta in campionato, è primo in Serie A. E dopo la vittoria di Madrid ha ancora la concreta probabilità di accedere agli ottavi di finale di Champions League.

Pioli è arrivato il Milan il 9 ottobre del 2019 rilevando Marco Giampaolo.