C’è posta per te, Maria De Filippi e l’esordio col botto: c’è il campione della Juve

101

A gennaio torna in tv “C’è posta per te” ed alcune fonti hanno fatto trapelare i nomi dei primi ospiti della De Filippi: c’è anche Bonucci

cè-posta-per-te
Lapresse

Tra qualche settimana ripartirà in televisione “C’è posta per te”. Il programma condotto da Maria De Filippi è diventato ormai uno degli appuntamenti più amati del sabato sera dei telespettatori italiani, che da molto tempo adorano seguire i racconti proposti durante le puntate.

Lo show, giunto ormai alla sua 24esima edizione, è diventato quello più longevo della televisione italiana. Oltre alla bravura e al carisma della De Filippi, sempre brava a rinnovarsi e a rimanere al passo coi tempi, a far balzare i dati auditel molto spesso sono gli ospiti speciali.

E così per la puntata d’esordio della prossima stagione, che presumibilmente andrà in onda l’8 gennaio subito dopo le feste di Natale, Maria ha deciso di “convocare” tre nomi d’eccezione tra cui spicca quello del difensore della Juve e della Nazionale Leonardo Bonucci.

LEGGI ANCHE: Manuel Bortuzzo, colpo di scena al GF Vip: è successo poco fa

C’è posta per te, il ritorno di Leonardo Bonucci: il difensore ancora dalla De Filippi

Leonardo Bonucci
Lapresse

Per Bonucci, come detto, non si tratta di un esordio. Il centrale bianconero era stato già invitato a “C’è posta per te” nel 2019 insieme ai compagni della Juve Giorgio Chiellini ed Andrea Barzagli.

Il motivo della sua ospitata, all’epoca, fu quello di fare una sorpresa ad un tifoso juventino. Non è ancora trapelato, invece, il proposito di questo suo ritorno. Anche se, probabilmente, vista la vittoria dell’Italia agli Europei, potrebbe essere sempre in tema calcistico.

LEGGI ANCHE: Diletta Leotta, l’annuncio sul futuro è pazzesco: “Ci penso eccome…”

Gli altri due ospiti della prima puntata dello show della De Filippi, secondo quanto rivelato da “Chi”, saranno il turco Can Yaman (reduce dalla separazione da Diletta Leotta) ed il mattatore Paolo Bonolis. C’è solamente da aspettare gennaio e mettersi comodi davanti alla tv.