Calcio in lutto, muore l’algerino Sofiane Loukar: la commozione sui social

724

Calcio in lutto, muore l’algerino Sofiane Loukar: la commozione sui social. La tragedia si è consumata nel corso di una gara di seconda divisione

Loukar
Sofiane Loukar

Un Natale di dolore e commozione. Un gravissimo lutto turba e sconvolge il mondo dello sport proprio nel giorno della festivitità più amta e sentita. La tragedia colpisce all’improvviso il mondo del calcio per la drammatica morte in campo di un giocatore algerino, avvenuta durante una partita di seconda divisione che si disputava a Orano tra la squadra locale e l’Mc Saida. La vittima è Sofiane Loukar, 30 anni, difensore e capitano della squadra ospite. In base alle notizie diffuse dai media locali, Loukar avrebbe riportato un trauma cranico in seguito a uno scontro di gioco nel corso della gara e sarebbe stato portato a bordo campo per le cure del caso.

LEGGI ANCHE>>>Calcio, Germania in lutto: muore il figlio di Michael Ballack

LEGGI ANCHE>>>Lutto nel calcio, addio a Burgnich: fu uno degli eroi di Messico ’70

Tornato regolarmente in campo sembrava aver smaltito senza problemi i postumi dell’impatto con l’avversario. Purtroppo però una decina di minuti più tardi Loukar è crollato a terra primo di vita, a quanto pare per un attacco cardiaco. I disperati soccorsi per rianimarlo sono risultati inutili. La partita è stata subito interrotta, con giocatori e pubblico sconvolti e in lacrime. Loukar, da come viene descritto dalla stampa algerina, era il leader carismatico dell’Mc Saida e un punto di riferimento per tutti i suoi compagni.

LEGGI ANCHE>>>Lutto nel calcio irlandese: morto Alan McLoughlin

Calcio in lutto, anche Franck Ribery ricorda sui social Sofiane Loukar

Molti calciatori hanno voluto ricordare il difensore algerino attraverso i social. Tra questi, l’attaccante della Salernitana ed ex pilastro del Bayern Monaco, Franck Ribery. Il trentottenne campione transalpino ha reso omaggio alla figura di Loukar attraverso un tweet commemorativo. Ma il difensore algerino non è l’unico giocatore scomparso in queste ultime ore a causa di un malore improvviso: qualche giorno fa lo stesso tragiico destino ha colpito un giovane croato, Marin Cacic, che sabato scorso aveva perso conoscenza in allenamento a causa di problemi cardiaci. Finito in coma, Cacic è morto giovedì scorso.