F1, Mick Schumacher ed il record inaspettato: la statistica

233

Mick Schumacher al comando in classifica alla sua prima stagione in F1: purtroppo per il figlio d’arte si tratta di una statistica negativa

Mick Schumacher
Lapresse

Il mondiale di Formula 1 è terminato da pochi giorni ed oltre al duello tra Hamilton e Verstappen le altre scuderie hanno avuto modo di fare un resoconto di quanto accaduto. I dati, ovviamente, sono analizzati con cura per cercare di migliorarsi negli anni futuri, ma ce n’è una a cui purtroppo non si può porre rimedio.

Stiamo parlando di quella relativa ai danni provocati dai propri piloti durante il campionato. Ed in questa speciale statistica, stilata in Germania, è emerso che colui che ha fatto fatturare di più (in negativo) la propria scuderia è stato Mick Schumacher.

Il figlio d’arte, dopo aver vinto il mondiale di Formula 2 nel 2020, ha finalmente esordito nella classe regina ma la sua stagione in Haas è stata davvero complicata. Il miglior risultato è stato il 12° posto in Ungheria: zero punti iridati, tre ritiri ed oltre quattro milioni di euro di danni. Per la precisione quattro milioni duecentododicimila e cinquecento.

LEGGI ANCHE: Mick Schumacher, nuova stagione e doppio lavoro: l’annuncio ufficiale

Mick Schumacher il pilota più “caro” del Mondiale: la classifica completa

Haas
Lapresse

Una sorpresa in negativo per il figlio di Michael, soprattutto perchè per lo meno nel confronto con il compagno di squadra Mazepin Schumacher sembrava essersi comportato meglio: invece il russo ha causato “solo” due milioni e mezzo di euro di danni e piazzandosi ottavo, appena alle spalle di Tsunoda.

Dietro a Mick salgono sul podio il ferrarista Charles Leclerc (quattro milioni e 46mila euro) ed il neo campione del mondo Max Verstappen, protagonista di vari scontri in pista con Lewis Hamilton.

LEGGI ANCHE: Ferrari, l’annuncio di Binotto esalta i tifosi: “Non è più accettabile”

Il migliore di tutti, ovvero l’ultimo in questa speciale classifica, è risultato essere Esteban Ocon: soltanto 280mila euro di danni alla sua Alpine, poco meno del suo compagno di squadra Fernando Alonso.