Calciomercato Inter: parte in prestito, futuro ancora in serie A

262

Calciomercato Inter: parte in prestito, futuro ancora in serie A. Sono ore decisive per una trattativa che può sbloccarsi presto

Un corteggiamento che sta andando avanti da tempo, un’insistenza che alla fine potrebbe anche essere premiata. Perché il mercato di gennaio è fatto anche di esuberi o comunque di giocatori che hanno bisogno di spazio. E nell’anno che porterà ai Mondiali di Qatar 2022 sono molti quelli che hanno bisogno di giocare per meritarsi una chiamata.

Sensi
Stefano Sensi (Getty Images)

Può succedere anche in casa Inter, con un centrocampista che non è la prima scelta nelle rotazioni di Simone Inzaghi. Stiamo parlando di Stefano Sensi che da qualche settimane è entrato nel mirino della Sampdoria. E ora il corteggiamento dei liguri potrebbe portare ad un matrimonio, anche se soltanto fino a giugno.

L’ipotesi è quella del prestito secco, anche perché il centrocampista spesso bersagliato da infortuni importanti ha una scadenza con i nerazzurri nel 2024. I due club stanno valutando, ma quello che più conta è l’apertura di sensi alla trattativa. Passerebbe da una squadra che lotta per scudetto e Champions League ad una che invece si deve salvare, ma almeno avrebbe in mano le chiavi della mediana.

Calciomercato Inter: parte in prestito, ma c’è un’altra trattativa che preoccupa Marotta

Le grandi manovre in casa Inter però sono rivolte anche al mercato di giugno e le mosse di una diretta concorrente potrebbero cambiare i piani. I nerazzurri infatti in estate molto probabilmente lasceranno andare De Vrji che potenzialmente ha valutazioni tali da arricchire le casse. E da tempo Beppe Marotta ha già individuato un sostituto all’altezza dell’olandese.

Bremer
Bremer con la maglia del Torino (LaPresse)

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Calciomercato Milan, annuncio a sorpresa di Maldini: tifosi spiazzati

Si tratta di Gleison Bremer, attualmente difensore centrale del Torino e nel mirino di mezza serie A oltre che della Premier League con Liverpool e Newcastle in testa. L’Inter ha già un accordo di massima sia coni granata che con il brasiliano, ma intanto Urbano Cairo si vuole cautelare facendogli firmare il rinnovo. Soprattutto c’è il Milan che l’ha messo nel mirino dalla scorsa estate e con gli infortuni di Kjaer e Tomori potrebbe accelerare la trattiva a gennaio.