Calciomercato Milan, annuncio a sorpresa di Maldini: tifosi spiazzati

1139

Calciomercato Milan, annuncio a sorpresa di Maldini: tifosi spiazzati. Dichiarazione in controtendenza del direttore generale rossonero

Paolo Maldini
Paolo Maldini (Ansa Foto)

A fatica, soffrendo decisamente più del lecito, il Milan si è qualificato per i quarti di finale di Coppa Italia eliminando il Genoa ai tempi supplementari. Un successo comunque meritato per i rossoneri che ora possono tornare a concentrarsi sul campionato e sulla lotta scudetto contro i cugini dell’Inter. Ma la sfida contro i liguri del grande ex Schevchenko ha portato in dote a Stefano Pioli un problema di cui il tecnico avrebbe fatto volentieri a meno: Fikayo Tomori è infatti uscito per un problema al ginocchio sinistro a metà del primo tempo e le sue condizioni saranno valutate con precisione nelle prossime ore.

LEGGI ANCHE>>>Calciomercato Milan, Maldini fiuta il colpo: pronti 12 milioni per gennaio

LEGGI ANCHE>>>Calciomercato Milan, clamorosa idea di Maldini: scambio con un club di A

Il centiquattrenne difensore anglo-canadese è un punto di forza del pacchetto arretrato del Milan e una sua eventuale prilungata assenza, unita a quella fino al termine della stagione di Simon Kjaer, rischia di compromettere il cammino in campionato di Ibrahimovic e compagni. Per questo, in base all’esito degli accertamenti cui Tomori sarà sottoposto, la dirigenza del club di via Aldo Rossi deciderà se intervenire sul mercato. Sembra scontato che se anche l’ex Chelsea dovesse mancare fino a giugno, la ricerca di un nuovo difensore centrale per il Milan sarebbe imprescindibile. A sorpresa però, stando alle dichiarazioni del direttore generale Paolo Maldini, nulla è scontato.

LEGGI ANCHE>>>Calciomercato Milan: scelto il sostituto di Kjaer, la possibile offerta

Pioli e Maldini
Stefano Pioli e Paolo Maldini (Ansa Foto)

Calciomercato Milan, Maldini smentisce l’ipotesi di nuovi acquisti: “Non è detto che arrivi qualcuno”

Il dirigente ed ex capitano del Milan non conferma affatto l’arrivo di un nuovo difensore da qui alla fine della sessione invernale di mercato: “Circolano troppi nomi e non possiamo sempre dire no. Lavoriamo sotto traccia. Tutti i centrali in questa stagione credo abbiano dimostrato di essere affidabili. Per questo motivo non è sicuro che arrivi un altro centrale da qui al 31″. Dichiarazioni che non hanno fatto piacere ai tifosi rossoneri e, probabilmente, neanche a Stefano Pioli.