Calciomercato Milan: scelto il sostituto di Kjaer, la possibile offerta

809

Calciomercato Milan, con Kjaer infortunato e out per tutta la stagione, i rossoneri proveranno a prendere un nuovo difensore. Scelto l’obiettivo anche se la trattativa non si prospetta affatto semplice

Lille Ligue 1
(Ansa Foto)

Alla stregua delle ultime due annate anche nel prossimo gennaio, il Milan sarà attivo sul mercato in entrata e in uscita.

Sul fronte cessioni molto probabili le partenze di Andrea Conti che non ha trovato spazio con Pioli e Samu Castillejo sempre più chiuso dalla concorrenza in attacco con Messias schierato da esterno a destro. In entrata, invece, la priorità di Maldini e Massara è l’acquisto di un difensore che possa sopperire all’assenza per tutta la stagione di Simon Kjaer, infortunato e operato ai legamenti del ginocchio.

Vari gli obiettivi della dirigenza rossonera. Il Chelsea avrebbe offerto Malang Sarr. Dalla Serie A piacciono Bremer e Milenkovic, entrambi comunque blindati da Torino e Fiorentina. Più insistenti i rumors su Sven Botman, centrale olandese classe 2000 del Lille.

LEGGI ANCHENuovo presidente per un club di Serie A: il nome sorprende tutti

Calciomercato Milan, tentativo per Botman

Nazionale olandese, Botman è stato protagonista della vittoria della Ligue 1 2020-21 che il Lille ha strappato al PSG. Seguito da vari club europei (in Premier, West Ham e Newcastle sono sulle sue tracce) e, la scorsa estate, anche dall’Atalanta, Botman costerebbe circa 30 milioni di euro, un prezzo alquanto impegnativo nelle attuali condizioni in cui operano i club sul mercato.

Sven Botman
Sven Botman contro Rebic in Milan-Lille (Ansa Foto)

Non c’è ancora un piano definitivo da parte del Milan. La certezza è che Botman piace e rappresenta un obiettivo se non ora anche per la prossima estate. A gennaio, i rossoneri potrebbero tentare il Lille con un’offerta di prestito con diritto/obbligo di riscatto, alla stregua di quanto avvenuto lo scorso gennaio con Tomori, poi acquistato a titolo defintiivo dal Chelsea. Ad agevolare la possibile trattativa, gli ottimi rapporti tra i due club, certificati anche dall’affare Maignan della scorsa estate.