Bologna-Udinese 2-2, Highlights, Voti, Tabellino: pareggio piacevole

63

Finisce in parità una partita piacevole tra Bologna e Udinese che onorano una gara che aveva poco da dire alla classifica

Due squadre tranquille, senza grandi patemi di classifica, che non hanno obiettivi stringenti né di salvezza, ormai virtualmente certa per entrambe, né di Europa.

Bologna Udinese
Bel pareggio quello tra Bologna e Udinese (AP LaPresse)

Il pubblico non si annoia tra azioni piacevoli e capovolgimenti di fronte e quattro gol che dimostrano che i due progetti sono solidi e possono puntare a una prossima stagione ancora più ambiziosa.

Bologna-Udinese 2-2

La partita in definitiva ha un solo obiettivo. Si tratta solo di conquistare il miglior risultato possibile in vista di una classifica di Serie A che delineerà le teste di serie della prossima edizione di Coppa Italia. In definitiva, chi arriva più in alto, partirà meglio l’anno prossimo e con qualche soldo di più in tasca.

La partita

Ne esce una partita tutto sommato piacevole giocata a viso aperto da due squadre che, di tanto in tanto, riescono anche a creare delle ottime trame offensive. Al 7’ Il gol del vantaggio che porta la firma dello scozzese Hickey, una delle sorprese più belle di questa stagione, giocatore del quale si parla poco ma che è riuscito a conquistarsi un ruolo da titolare con prestazioni sempre estremamente continue. Bello il suo sinistro che conclude un’azione corale appoggiata da Barrow e rifinita da Svamberg.

L’Udinese impiega un po’ di tempo prima di riprendere consistenza e affacciarsi sulla trequarti avversaria. Quando lo fa sono dolori. Al 26’ Molina sfiora il pareggio presentandosi solo davanti alla porta avversaria con Bonifazi che salva provvidenzialmente sulla linea. Subito dopo, invece, è Udogie a centrare il giusto pareggio su un’azione corale definita da Deulofeu e appoggiata per il compagno di tacco da Success. Gol molto bello.

Il Bologna lamenta un gol annullato al 31’, è Orsolini a calciare con un gran sinistro verso la porta avversaria ma la posizione è irregolare. Udinese molto più fluida nel corso del secondo tempo, squadra più allungata, decisamente più pericolosa. Micidiale al 47’ il pallone che Deulofeu gestisce splendidamente per Success: stop e gran tiro all’incrocio dei pali.

Bologna Udinese Success
Isaac Success autore del momentaneo vantaggio friulano (AP LaPresse)

La partita resta piacevole anche perché il Bologna si affida a cambi che portano immediatamente una scossa alla produzione offensiva. Bello il gol del pareggio firmato da Sansone (non segnava da quattordici mesi) che raccoglie un lungo traversone di Orsolini che sorprende la difesa avversaria.

Il risultato non cambierà più con le squadre che si accontentano platealmente senza rinunciare a qualche sortita offensiva, per la verità poco convinta. Risultato sacrosanto.

CLICCA QUI PER VEDERE GLI HIGHLIGHTS DI BOLOGNA – UDINESE

Il tabellino

BOLOGNA – UDINESE 2-2
6′ Hickey, 25′ Udogie, 47′ Success, 60′ Sansone
Bologna (3-4-1-2): Bardi 6; Bonifazi 6, Theate 5.5, Binks 6 (58′ Sansone 6.5); De Silvestri 6, Dominguez 5.5 (58′ Aebischer 6), Svanberg 6 (75′ Viola 6), Hickey 7 (75′ Mbaye 6), Soriano 6 (87′ Falcinelli), Orsolini 6.5, Barrow 5.5.
Udinese (3-5-2): Silvestri 6; Rodrigo Becao 5.5, Perez 5.5, Pablo Mari 5.5; Molina 5, Makengo 6, Arslan 6 (63′ Samardzic 6), Walace 6, Udogie 6.5; Deulofeu 7 (87′ Pussetto), Success 7.5.
Ammonito: Perez, Sansone, De Silvestri, Pussetto