Milan, non trova più spazio con Pioli: la cessione è più di un’ipotesi

167

Il Milan si appresta ad affrontare la volata finale per lo Scudetto contro l’Inter. Intanto, non mancano le indiscrezioni di mercato sui rossoneri 

Non ci sono più asterischi in classifica tra le squadre nei primi posti della graduatoria di Serie A. La sorprendente sconfitta dell’Inter nel recupero contro il Bologna, ha certificato il primato in classifica del Milan che, con due punti di vantaggio, è ora di nuovo padrone del suo destino.

Milan (ANSA)

Tutto è ancora aperto, nulla è deciso. In una proiezione ideale, il Milan con dieci punti contro Fiorentina, Verona, Atalanta e Sassuolo vincerà il campionato anche in caso di filotto dell’Inter attesa da Udinese, Empoli, Cagliari e Sampdoria.

Un finale di stagione in cui mister Pioli chiederà un ultimo sforzo ai suoi, nella consapevolezza di un’occasione irripetibile da cogliere. Tranne Kjaer, con i prossimi rientri di Bennacer e Florenzi, l’organico è al completo. Tra i rossoneri però c’è chi non trova spazio da tempo ed è uscito completamente dalle rotazione anche in situazioni di emergenza con varie indisponibilità da fronteggiare.

Ci riferiamo a Tiemoué Bakayoko. Il centrocampista francese non gioca da mesi, nonostante sia stato quasi sempre disponibile, una situazione che lascia presagire importanti indicazioni per il futuro.

Milan, Bakayoko verso l’addio

Tiemoue Bakayoko
Temoue Bakayoko (Ansa Foto)

Tornato la scorsa estate in rossonero in prestito dal Chelsea dopo l’annata disputata con il Napoli di Gattuso (suo precedente allenatore al Milan), Bakayoko si è subito infortunato all’esordio in campionato, a settembre, contro la Lazio.

Dopo il rientro, 10 spezzoni di partita prima delle ultime due partenze da titolare, lo scorso gennaio contro Venezia (0-3) e Spezia, match quest’ultimo perso in extremis dai rossoneri puniti dal gol di Gyasi al 94′ dopo l’arcinoto episodio dell’azione da rete interrotta dall’arbitro Serra per mancato vantaggio prima che Messias calciasse in rete sull’1-1.

Da allora, se si ecludono due settimone di stop per un problema muscolare, Bakayoko è rimasto sempre in panchina, senza giocare più un minuto, nemmeno da subentrato tra campionato e Coppa Italia. 

Come riporta l’edizione odierna della Gazzetta dello Sport, è previsto, nei prossimi giorni, un incontro tra la dirigenza rossonera e gli agenti del calciatore. Con tutta probabilità, il prestito biennale per Bakayoko sarà interrotto e il calciatore tornerà al Chelsea. Con l’eventuale ulteriore ritorno ai Blues (sarà il terzo dopo i prestiti a Milan, Monaco e Napoli), il futuro calcistico del centrocampista francese sarà ancora una volta tutto da riscrivere.