Egan Bernal stupisce ancora una volta tutti: l’annuncio fa impazzire i tifosi

383

Egan Bernal stupisce ancora una volta tutti: l’annuncio fa impazzire i tifosi. A pochi giorni dal via del Giro d’Italia arriva la conferma

Tra nove giorni da Budapest prenderà il via il Giro d’Italia 2022 ma Egan Bernal non sarà al via per difendere la maglia rosa portava a Milano un anno fa. Aveva già deciso di puntare sul Tour de France, poi l’incidente gravissimo di inizio stagione ha cambiato tutto.

Egan Bernal stupisce ancora una volta tutti (ANSA)

Sono passati tre mesi da quel 24 gennaio, quando allenandosi con la bici da cronometro sulle strade della sua Colombia il campione della Ineos Grenadier si era schiantato contro in bus. Nelle prima ore successive al ricovero molti avevano temuto per la sua vita e comunque nessuno era convinto del suo recupero.

Invece fin da quando ha potuto rimettersi in piedi, Egan ha cominciato poco alla volta a salire sulla bici perché nella sua testa c’era il progetto di tornare alle corse. E adesso sappiamo che potrebbe succedere presto, anche prima di quello che i suoi tifosi più accaniti potevamo immaginare.

Egan Bernal stupisce ancora una volta tutti:

Tecnicamente Egan Bernal potrebbe tornare a correre già fra poche settimane, dal 24 maggio a soli quattro mesi dall’incidente. Lo ha annunciato il dottor Gustavo Uriza, che ha in cura il ciclista colombiano fin dal giorno dell’incidente. Una conferenza stampa nella quale era presente anche il campione che già sapeva tutto.

Tutti gli ultimi esami clinici hanno dimostrato che Bernal è clinicamente guarito. “Per noi, dal giorno 120 dell’incidente Egan può tornare a gareggiare. I suoi allenatori in Europa devono ancora dare il via libera, ma da parte mia ora può tornare a competere”. E il campione cresciuto in Piemonte annuisce. “Fosse per me, sarei già per strada e metterei un numero. Sono sicuro che non finirei ancora le gare, ma mettere un numero sulla maglia sarebbe molto emozionante”.

Bernal
Bernal nel letto d’ospedale (ANSA)

In realtà una data certa per il rientro ancora non c’è perché Bernal dalla seconda metà di gennaio è fermo e ha perso tutto il tono muscolare oltre che il fondo messo nel fisico in inverno. Realisticamente potrebbe pensare di rientrare per la Vuelta di fine agosto ma è comunque già un mezzo miracolo sportivo.