“Ho il cuore spezzato per lui”: Djokovic stupisce tutti, confessione dolorosa

333

“Ho il cuore spezzato per lui”: Djokovic stupisce tutti, confessione dolorosa. Non c’è solo la questione tennisti russi a tenere banco

Mai come nelle ultime settimane il mondo del tennis è stato diviso tra campo e aule, tra risultati e sentenze. L’esclusione dei tennisti russi e bielorussi da Wimbledon (e non solo) non è piaciuta ai colleghi ma c’è anche la condanna a Boris Becker che tiene banco.

Djokovic e Becker dopo la vittoria a Wimbledon 2019 (ANSA)

Chi lo conosce bene, come Nole Djokovic che l’ha avuto come tecnico vincendo molto insieme a lui, è convinto che la condanna a due anni e mezzo per il campione tedesco sia una mazzata. “Mi dispiace davvero tanto per lui. Per me è un amico di vecchia data e, per tre o quattro anni, è stato anche mio coach. Ha contribuito enormemente al mio successo”.

Quello che lo preoccupa di più però è capire come reagirà al carcere: “Non so davvero che cosa dire, da grande amico ho il cuore spezzato per lui. Spero che una volta uscito possa tornare a vivere la sua vita, non oserei dire in modo ‘normale’ perché dopo così tanto tempo la tua esistenza cambia per forza”.

“Ho il cuore spezzato per lui”: Djokovic stupisce tutti, le condizioni di Becker preoccupano

Ironia della sorte, Boris Becker è stato rinchiuso nel carcere di Wandsworth, zona sud-ovest di Londra. La stessa nella quale sorge l’All England Lawn Tennis and Croquet Club,  cioè il circolo che ospita tutte le partite di Wimbledon, distante da lì meno di 8 km. Una prigione riservato ai prigionieri di Categoria B, dove per il sistema inglese la A è considerata massima sicurezza e la D quella minima.

Insieme a lui circa 1400 carcerati ma soprattutto condizioni complicate come ha spiegato il ‘Daily Mail’. Un edificio datato, nato nella metà dell’Ottocento e sarebbe secondo il quotidiano infestato anche dai topi. Ma soprattutto circolerebbero droghe, con diversi detenuti affetti da problemi mentali.

Boris Becker (ANSA)

Nei primi giorni dopo la sentenza definitiva Becker è rimasto in cella da solo ,ma nei prossimi giorni potrebbe essere spostato con altri. E prima di andare in un nuovo carcere con condizioni migliori passeranno non meno di 2-3 settimane.