Pogba-Juventus, ci sono i dettagli: i tifosi possono sognare!

380

Pogba-Juventus, ci sono i dettagli: i tifosi possono sognare! Il francese è il grande colpo per il mercato estivo bianconero

Allegri non vede l’ora di poterlo riabbracciare per costruire su di lui il centrocampo del futuro. Sarà necessario uno sforzo da parte sua per ridursi il cospicuo ingaggio che percepisce allo United.

Allegri-Pogba
Max Allegri e Paul Pogba (Ansafoto)

Sono passati 6 anni dall’ultima volta in bianconero. Paul Pogba era uno dei punti di forza del centrocampo di Allegri che arrivò a contendere la finale di Champions League al Barcellona di Luis Enrique. “Il Polpo” quell’estate lasciò Torino per far ritorno nella sua Manchester, dove era cresciuto calcisticamente. Nel corso di queste stagioni, però, non ha ottenuto moltissimo, eccezion fatta per i tre titoli portati a casa con Mourinho (Community Shield, Coppa di Lega ed Europa League). Sicuramente troppo poco per uno che nel frattempo ha conquistato un titolo mondiale con la Francia da protagonista e percepisce oltre 20 milioni di euro netti a stagione (bonus esclusi). Al termine di questa stagione lascerà lo United, dopo aver deciso di non rinnovare il contratto in scadenza al 30 giugno. Su di lui ci sono i migliori club del mondo, visto che a 29 anni un parametro zero del genere è davvero difficile da rintracciare.

Pogba-Juventus, dall’Inghilterra sono sicuri: firma per i bianconeri

Paul Pogba
Paul Pogba (Ansafoto)

In un primo momento i favoriti per accaparrarselo sembravano i connazionali del Psg, con Leonardo che avrebbe fatto carte false per portarlo a Parigi. A quanto pare, però, non sarebbe un trasferimento di suo gradimento, dando priorità ad altre opzioni in Spagna o Italia. Il Real Madrid ha fatto un sondaggio ma vuole concentrare tutti i suoi sforzi economici sul colpo Mbappè. A questo punto la Juventus è tornata prepotentemente in testa al gruppo delle pretendenti. Secondo quanto riferito dalla stampa britannica, Agnelli avrebbe pronto un contratto da 9 milioni di euro a stagione, redendolo il più pagato della rosa. Pogba ha lasciato un pezzo di cuore a Torino e tornerebbe di corsa alla base. Su di lui Allegri potrebbe ricostruire il centrocampo, vero tallone d’Achille di questa stagione. Il fatto di poter risparmiare una cospicua cifra sul cartellino (verrà comunque pagata una commissione alta all’agenzia di Raiola) permette ai bianconeri di potergli affiancare anche un altro colpo (vedi Zaniolo). Una ricostruzione che passa dal nuovo e dall’usato sicuro, per riprendersi lo scettro di regina d’Italia.