Donnarumma accantona il Milan e pone una condizione: tutti i dettagli

305

Il campionato di Ligue 1 è giunto alla sua stretta finale e Gigio Donnarumma si toglie una grande soddisfazione pensando al futuro

Miglior portiere del campionato francese di Ligue 1. Il riconoscimento per Gianluigi Donnarumma è prestigioso e significativo. Anche in considerazione del fatto che il portiere della nazionale italiana al Paris Saint Germain ha giocato solo 17 gare.

Donnarumma
Gianluigi Donnarumma, chiude la sua prima stagione al PSG (Lapresse)

Una concorrenza con Keylor Navas che a quanto pare è stata brillantemente superata da Donnarumma. E che avrà conseguenze immediate.

Donnarumma vs Keylor Navas

Il portiere costaricense infatti pare abbia chiesto di essere ceduto rifiutando un altro anno di ballottaggi con Donnarumma. La società, d’altro canto, avrebbe già garantito all’ex milanista che il portiere titolare l’anno prossimo sarà lui. E che se ci saranno scelte di mercato saranno non un’alternativa ma un ripiego. Donnarumma è il secondo portiere italiano a vincere il titolo italiano di miglior portiere assoluto del campionato dopo Sirigu che lo conquistò per due anni di fila quando giocava anche lui nel Paris Saint Germain.

“Felice a Parigi”

Nelle ultime settimane si erano diffuse parecchie voci sul futuro di Donnarumma. Si era ipotizzato anche un suo possibile ritorno in Italia. Alle domande di chi gli chiedeva come giudicasse il possibile scudetto del Milan e le voci di un suo rientro in Serie A, Donnarumma ha risposto in modo molto secco ed estremamente diretto: “Sono molto contento di essere qui. E per quanto mi riguarda non ci sono altre considerazioni da fare”.

Gigio Donnarumma
L’ex milanista è il miglior portiere della Serie A (Foto ANSA)

I voti del Top Player della Ligue 1 sono assegnati da giocatori, allenatori e addetti ai lavori: “Sono contento per il bel momento del Milan, ma sono anche molto contento per me”, ha detto Donnarumma ringraziando del premio chi lo ha votato.

Il campionato nel corso dell’ultimo turno decreterà le squadre destinate all’Europa con Monaco e Marsiglia in lotta per raggiungere il PSH alla fase a gironi di Champions League, mentre Rennes, Strasburgo e Nizza e – più staccato – il Lens puntano a due piazze di Europa League e una di Conference League. Già retrocesse Metz, St.Etienne e Bordeaux.