Milan, lo Scudetto porta un grande vantaggio: accadrà nella prossima stagione

855

Il Milan si gode i festeggiamenti per il 19esimo Scudetto. Il primo posto in Serie A consentirà ai rossoneri di usufruire di un importante vantaggio nella prossima stagione 

Alla fine, non c’è stato alcun ribaltone. Con la netta e prepotente vittoria a Sassuolo, il Milan ha chiuso il discorso Scudetto dopo appena mezzora, spegnendo definitivamente i sogni di rimonta di un’Inter comunque applaudita dai propri tifosi a San Siro.

Milan
Milan (Ansa Foto)

Un trionfo atteso undici lunghi anni quello del Milan e che arriva dopo stagioni alquanto deludenti nelle quali la vetta della classifica è sempre stata un miraggio, alla stregua di un piazzamento Champions.

Una vittoria meritata e inaspettata che impone ora al Milan, l’esigenza di un ulteriore salto di qualità per confermarsi in Serie A e tornare, finalmente, competitivo anche in Europa. Dopo sette anni di assenza interrotti con il secondo posto della passata stagione, il Milan, infatti, disputerà la Champions League per il secondo anno consecutivo. E lo farà, almeno in partenza, in una condizione alquanto differente rispetto a quella dell’edizione che si sta per concludere con la finalissima Liverpool-Real Madrid.

Milan, con lo Scudetto un grande vantaggio in Champions League

Milan
Pioli e la squadra festeggiano lo scudetto (AP LaPresse)

La vittoria dello Scudetto consentirà al Milan di essere inserito tra le squadre appartenenti alla prima fascia, nel sorteggio della fase a gironi della prossima Champions League che si terrà a fine agosto.

Un balzo di non poco conto se si considera che il Milan, nella Champions 2021-22, è partito dalla quarta fascia con conseguente girone di ferro comprendente tre big del calcio europeo come il Liverpool, l’Atletico Madrid e il Porto. Quarta fascia che, peraltro, sarebbe stata di nuovo appannaggio dei rossoneri anche nella prossima edizione, in caso di mancata vittoria dello Scudetto.

Il Milan condividerà la prima urna insieme agli altri campioni nazionali delle federazioni con il miglior ranking Uefa. Con i rossoneri ci saranno, pertanto, il Real Madrid, il Manchester City, il Bayern Monaco, il Paris Saint Germain, il Porto, vincitori dei rispettivi campionati, cui si aggiungerà l’Eintracht Francoforte (detentrice dell’Europa League) e il Liverpool in caso di vittoria della finale Champions.

Sicuramente il Milan può incontrare una o più big presenti in seconda e terza fascia (Chelsea, Barcellona, Borussia Dortmund, Atletico Madrid, Ajax su tutte) ma le possibilità di un sorteggio più agevole sono indubbiamente più alla portata. Pioli e i suoi se lo sono meritato.