Milan, l’addio è ufficiale: “Non c’è modo migliore per salutarsi”

207

Milan, la notizia era ampiamente annunciata da tempo e ieri è stata, di fatto, ufficializzata. Uno dei protagonisti dello Scudetto non vestirà la maglia rossonera la prossima stagione 

E’ una settimana di festa per il Milan e i tifosi rossoneri e non potrebbe essere altrimenti per uno Scudetto atteso undici anni e arrivato al termine di un duello, testa a testa, contro una delle rivali storiche come l’Inter.

Milan
Milan (Ansa Foto)

Entusiasmo che proseguirà ancora per settimane in attesa di buone notizie dal calciomercato e sul fronte societario dove ormai, con il ritiro ufficiale di Investcorp, il fondo RedBird è rimasto l’unico interlocutore per Elliot con la trattativa per la cessione che, stando ai rumors riportati anche dalla stampa specializzata (Sole24Ore in primis), è davvero ben avviata.

Il Milan campione d’Italia si radunerà a Milanello tra il 4 e il 6 luglio per iniziare a preparare la prossima stagione che comincerà prestissimo con la prima giornata di campionato fissata per il 13-14 agosto a causa della lunga pausa invernale dovuta al Mondiale di Qatar 2022.

Al raduno del Milan non ci sarà uno dei grandi protagonisti dell’ultimo biennio con Pioli. Una cessione la sua, ampiamente annunciata e ora ufficializzata dallo stesso calciatore.

Milan, addio a uno dei fedelissimi di Pioli

Franck Kessié (ANSA)

Ci riferiamo a Franck Kessie. Il centrocampista ivoriano, autore di uno dei tre gol nel trionfale match Scudetto contro il Sassuolo, ha confermato che lascerà il Milan dopo cinque stagioni in un’intervista a Canal + Sport Africa.

Ho ancora un mese di contratto ma il rinnovo è impossibile. Sono stati cinque anni al Milan molto importanti – ha commentato Kessie – Ho sposato un progetto. Siamo tornati in Champions e abbiamo vinto lo Scudetto. Ho fatto quello per cui mi avevano comprato. Sono felice per la città, la società, i compagni, l’allenatore e tutta la mia famiglia. Penso che non ci sia modo migliore per salutarsi.”

Il futuro di Kessie sarà al Barcellona. Con il club blaugrana, l’ormai ex rossonero ha già svolto le visite mediche a campionato in corso. Con il Milan, Kessie ha disputato 223 partite con 37 gol e 16 assist all’attivo. La scorsa estate, durante le Olimpiadi di Tokyo disputate con la nazionale ivoriana, Kessie aveva espresso in un’intervista alla Gazzetta la volontà di rinnovare il contratto in scadenza. I rossoneri hanno individuato il possibile sostituto in Renato Sanches, con il quale sarebbe in corso, da settimane, una trattativa con il Lille.