Inter, un campionissimo lascia: saluto ai tifosi delusi e arrabbiati

260

L’Inter perde una pedina importantissima del secondo posto con Simone Inzaghi 

Si chiude con un post su Instagram l’esperienza di Ivan Perisic all’Inter. E i tifosi non la prendono benissimo.

Inter Inzaghi
Simone Inzaghi perde un pezzo da novanta (Foto ANSA)

A giudicare dal tono dei messaggi che sono immediatamente finiti in rete, tra social e forum dedicati al club nerazzurro. Perché il giocatore ha giustamente pensato di disattivare i commenti sotto il suo annuncio.

Inter, Perisic va al Tottenham

La notizia era nell’aria da qualche giorno e il nome del Tottenham di Antonio Conte, soprattutto dopo la conferma che gli Spurs giocheranno in Champions League la prossima stagione, era indubbiamente l’opzione più logica per il giocatore. Non solo per una questione economica: ma anche perché tra Perisic e Conte c’è un rapporto di stima estremamente consolidata.

Una scelta annunciata

Il contratto di Perisic, 33 anni, era in scadenza. Da tempo si parlava di un suo possibile rinnovo ma i tempi si sono dilatati e gli agenti del giocatore e del club non sono riusciti a trovare l’accordo. Quando qualche settimana fa, quando la trattativa sembrava ancora possibile, dopo la vittoria dell’Inter in Coppa Italia, Perisic aveva risposto in modo molto stizzito circa la sua possibile riconferma all’Inter… “c’è stato molto tempo per parlarne, non si può arrivare all’ultimo momento”.

Inter Perisic
Ivan Perisic, dall’Inter al Tottenham (Foto ANSA)

Pochi giorni dopo la conferma di un’offerta del Tottenham. Due giorni dopo la fine del campionato Perisic era a Londra per le visite mediche. Oggi l’annuncio dell’accordo e il post di commiato del croato. Salutato con affetto dai tifosi che tuttavia non perdonano alla società l’aver lasciato partire un giocatore che nel corso della stagione era risultato decisivo. D’altronde l’offerta del Tottenham era imponente, una cifra che difficilmente l’Inter avrebbe potuto pareggiare: si parla di 4 milioni di euro all’anno, netti, per tre stagioni.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Ivan Perišić (@ivanperisic444)