E’ tutto vero, Sabrina Ferilli svela qual è la sua squadra del cuore: tifosi basiti

583

E’ tutto vero, Sabrina Ferilli svela qual è la sua squadra del cuore: tifosi sconvolti. Una vecchia intervista della popolare attrice romana scuote la Capitale

E’ tornata a far discutere qualche tempo fa quando durante un’intervista rilasciata alla giornalista di Rai Due, Serena Bortone, Sabrina Ferilli ha ricordato un evento che fece molto discutere: il famigerato semi spogliarello messo in scena durante i festeggiamenti per lo scudetto vinto dalla Roma nel 2001.

Sabrina Ferilli
Sabrina Ferilli (Ansa)

La popolare e bellissima attrice originaria di Fiano Romano nel corso degli anni è diventata una vera e propria icona del tifo giallorosso, anche grazie a una sua costante presenza sulle tribune dello Stadio Olimpico in occasione delle gare interne della Roma.

Negli anni d’oro della squadra capitolina, con Fabio Capello in panchina e tanti campioni in campo, la Ferilli interpretò il ruolo di musa giallorossa. Ma il tifosi giallorossi non sanno e forse neanche sospettano che in passato il cuore di Sabrina Ferilli abbia palpitato per un’altra squadra, i cui rapporti con la Roma non sono propriamente idilliaci.

In una vecchia intervista, datata 1994, rilasciata al quotidiano L’Unità, storico organo del Partito Comunista Italiano, di cui il padre della Ferilli era peraltro un noto dirigente locale, l’attrice svelò il nome della squadra per cui faceva il tifo.

E’ tutto vero, Sabrina Ferilli era della Lazio: le parole non lasciano dubbi

Ferilli
Sabrina Ferilli (LaPresse)

Molti pensano che io sia romanista, invece no: sono della Lazio. Il mio rapporto con i colori biancocelesti è molto stretto, sin dalle elementari. I miei amichetti avevano a casa le bandiere con l’aquila. A Fiano Romano c’erano più tifosi laziali che romanisti. Comunque non ho mai odiato i colori giallorossi“.

Questo stralcio dell’intervista di Sabrina Ferilli al quotidiano L’Unità risale ormai a quasi 30 anni fa, ma al di là della distanza temporale le parole dell’attrice romana non possono diventare oggetto di interpretazioni di sorta. La Lazio era dunque la squadra del cuore della popolare attrice romana. Cosa l’abbia spinta a cambiare non è ancora dato sapere.

Ed è anche un fenomeno curioso: in genere, come si dice, il tifo calcistico è uno dei pochissimi punti fermi di una persona. Si può cambiare tutto nel corso della propria vita, tranne la mamma e la squadra.