Carlos Alcaraz ha un obiettivo da raggiungere: sarebbe la prima volta

199

Carlos Alcaraz è tornato in campo ad Amburgo. Il tennista spagnolo, autentica rivelazione della stagione, ha svelato qual è uno dei suoi grandi obiettivi 

Un esordio più difficile del previsto quello di Carlos Alcaraz all’Atp 500 di Amburgo. L’allievo di Juan Carlos Ferrero, prima testa di serie del seeding, ha superato in tre set il tedesco Kuhn con il punteggio di 6-3; 1-6; 7-6(3), qualificandosi agli ottavi di finale.

Carlos Alcaraz
Carlos Alcaraz (La Presse)

Un ritorno in campo sulla superficie prediletta quello del tennista murciano, reduce da due eliminazioni consecutive, entrambe ai quarti di finale, al Roland Garros e a Wimbledon, i due Slam ai quali Alcaraz si era presentato tra i favoriti, forte di una prima parte di stagione clamorosa con le quattro vittorie ravvicinate a Rio de Janeiro, Miami, Barcellona e Madrid, inframezzate dalla semifinale raggiunta a Indian Wells e persa con Nadal.

Ora per Carlos si apre la seconda fase dell’annata con Amburgo, Umago (qui vinse il suo primo titolo in carriera nel 2021), i due Masters di Montreal e Cincinnati e lo Us Open, altro evento nel quale, un anno fa, lo spagnolo fece già intravvedere il suo talento, eliminando, tra gli altri, anche Tsitsipas

Carlos Alcaraz, un grande obiettivo per il 2022

Carlos Alcaraz (ANSA)

Prima dell’esordio ad Amburgo, Alcaraz ha rilasciato alcune interessanti dichiarazioni nella conferenza stampa di presentazione del torneo. In particolare, lo spagnolo ha fissato un obiettivo importante da raggiungere al più presto e che, difficilmente, potrà sfuggirgli.

In questo momento non penso alla classifica  anche se punto a vincere partite e tornei – si legge nelle dichiarazioni riprese da TennisworldItalia – ma a raggiungere le Atp Finals di Torino a fine stagione. Ho avuto risultato sorprendenti quest’anno. Non me li aspettavo così velocemente ma lavoro per questo.”

Alle Atp Finals di Torino si qualificano i primi 8 tennisti classificati nella Race ovvero la classifica che tiene conto solo dei risultati ottenuti nel 2022. Al momento Alcaraz è terzo preceduto da Nadal e Tsitsipas. Lo spagnolo ha 1500 punti di vantaggio da gestire su Auger Aliassime, al momento, ultimo dei qualificati. Presto per fare calcoli, ma con una buona seconda parte di stagione, Alcaraz potrebbe raggiungere il suo obiettivo agevolmente e disputare, per la prima volta, il torneo dei Maestri.