La Juventus ha le idee chiare per l’attacco: è pronto un colpo sorprendente

422

La Juventus ha le idee chiare per l’attacco: è pronto un colpo sorprendente. I bianconeri sono alla ricerca di un altro centravanti da affiancare a Vlahovic

La pista più calda resta sempre Morata, ma le carte in tavola con l’Atletico Madrid sono cambiate nell’ultimo periodo. Se i Colchoneros non abbassano le pretese sul riscatto, lo spagnolo può saltare.

Juventus Vlahovic
La Juventus pensa ad un’altra punta come vice Vlahovic (AnsaFoto)

Sono ore calde in casa Juventus. La squadra è arrivata negli Stati Uniti per la tournée precampionato programmata da tempo. Nel frattempo in Italia Federico Cherubini e Maurizio Arrivabene continuano a lavorare al mercato in entrata e in uscita. Sono diversi gli esuberi che devono trovare sistemazione per consentire ai bianconeri di accumulare un tesoretto utile per completare la rosa. Dopo aver investito ben 50 milioni su Bremer, il prossimo obiettivo è quello di dare un’ulteriore sistemata a centrocampo e attacco. Nel ruolo del regista il preferito resta Leandro Paredes, ma il Psg non lo vende per meno di 25 milioni, visto che in quel reparto è in uscita anche Wijnaldum (direzione Roma). La Juve vorrebbe proporre un prestito con diritto di riscatto e le parti sono al lavoro per trovare la quadratura del cerchio.

La Juventus ha le idee chiare per l’attacco: se salta Morata si va dritti su Arnautovic

Arnautovic
Arnautovic (AnsaFoto)

Molto chiara anche la situazione in attacco, dove Allegri aspetta sempre un vice Vlahovic. La batteria di esterni e trequartisti è piuttosto nutrita, specie quando tornerà anche Chiesa, ma centralmente c’è bisogno di profili diversi. Il top sarebbe il riscatto di Alvaro Morata, pupillo dell’allenatore toscano dalla sua prima esperienza in bianconero. Il problema sono le cifre che l’Atletico Madrid ha messo sul piatto della trattativa. Dopo aver avallato il prestito, adesso bisogna per forza riscattarlo e anche qui ballano almeno 20 milioni. I Colchoneros non hanno intenzione di svenderlo, anche perchè dopo l’addio di Suarez hanno bisogno di un altro attaccante in rosa. Se le cose non cambieranno a breve (vedi la suggestione Cristiano Ronaldo) “La Vecchia Signora” potrebbe dover virare altrove. Belotti, nome proposto a più riprese, è diventato l’obiettivo numero uno del Dortmund, dopo i noti problemi di salute di Haller. Resta in piedi quindi la pista Arnautovic, gestito dagli stessi procuratori per l’Italia di Morata e prendibile con una manciata di milioni dal Bologna. Nei prossimi giorni l’affare può andare in porto.