“Ha tanti problemi familiari”, la confessione su Cristiano Ronaldo preoccupa

284

Un compagno di squadra parla dei problemi che stanno affliggendo Cristiano Ronaldo e che non riguardano solo gli aspetti di squadra o di campo

Il mercato è ormai in fase inoltrata. I campionati cominceranno tra meno di un mese. Molti trasferimenti non si sono ancora concretizzati.

Ronaldo
Cristiano Ronaldo, reduce da una stagione molto complicata (Foto ANSA)

Ma mentre il calciomercato continua a tenere banco tra voci e smentite c’è un nome abituale che più di ogni altro suscita curiosità. Quello di Cristiano Ronaldo.

Cristiano Ronaldo, quale futuro

Il fuoriclasse portoghese è in rotta con il Manchester United con il quale è ancora sotto contratto per un’altra stagione. Il nuovo allenatore Ten Haag non lo vuole assolutamente perdere. Ma lui non sembra avere alcuna intenzione di giocare ancora per i Red Devils dopo una stagione molto problematica da un punto di vista di club e personale.

I problemi personali di CR7

Cristiano Ronaldo è stato al centro di molte voci di mercato. Si è offerto al Bayern Monaco, che ha declinato la proposta. Ha sondato alcune possibilità sul mercato italiano. Ma nessuno è disposto a investire cifre che restano pesantissime per un giocatore sempre prestigioso ma alle prese con un momento difficilissimo.

Cristiano Ronaldo
Cristiano Ronaldo con il suo compagno di squadra e amico Bruno Fernandes (Foto ANSA)

Di Cristiano Ronaldo ha parlato il suo compagno di squadra al Manchester United e di Nazionale Bruno Fernandes che pur senza rivelare quale potrebbe essere la prossima destinazione di CR7, ha rivelato che Ronaldo sta affrontando problemi seri. Anche di carattere personale: “Rispetto Ronaldo e qualsiasi sarà la sua scelta spero che possa essere la migliore per lui. Non so cosa abbia detto al club o all’allenatore, so che ha problemi familiari e solo per questo motivo merita rispetto e cautela”.

Anche sui problemi familiari di Cristiano Ronaldo, Bruno Fernandes rispetta la privacy del suo compagno di squadra che per lui è qualcosa di più di un buon collega: “Ci vogliamo bene e proprio per questo rispetto le sue scelte. Tutti credono che voglia andar via. Io non gli ho chiesto niente, gli ho solo chiesto quale fosse il problema. E quando ne lo ha spiegato gli ho augurato il meglio”.

Su Cristiano Ronaldo sembra essere tornato prepotentemente in queste ultime ore il Real Madrid. Ci sono anche un paio di sponsor pronti a coprire gli oneri dell’operazione per un ritorno del fuoriclasse ai Galacticos che quest’anno, dopo la vittoria della Champions League con Carlo Ancelotti, affronteranno il Mondiale per club.