Marc Marquez sta per tornare, clamorosa indiscrezione dai box

466

Marc Marquez sta per tornare, clamorosa indiscrezione dai box. Il campione è ancora fermo dopo l’ultima operazione all’omero

“È chiaro che ci preoccupiamo, perché se Marc Marquez tornerà ad essere lo stesso di tre anni fa, sarà un rivale durissimo per tutti”. Parola di Claudio Domenicali, CEO della Ducati, intervistato da ‘Marca’. Perché tutti sono convinti che il campione spagnolo salirà di nuovo in della alla sua Honda HRC ma nessuno finora ha capito quando succederà.

Marc Marquez è più vicino al rientro (LaPresse)

Tutto era cominciato il 19 luglio 2020, prima gara di quella tormentata stagione  frenata dalla pandemia mondiale. A Jerez la rovinosa caduta dello spagnolo quando era nel gruppo di testa e l’infortunio all’omero destro. Troppa fretta nel voler rientrare in gruppo, interventi che hanno tamponato ma non risolto il problema.

Così nelle ultime due stagioni Marquez ha passato molto più tempo ai box di casa, tra riabilitazioni e cure, che ai box della Honda. E quando si è ripresentata la diplopia, il problema agli occhi di cui ogni tanto soffre da più di 10 anni, il percorso del rientro è diventato ancora più complicato.

Marc Marquez sta per tornare, c’è una data che già fa sognare i fan

L’ultimo intervento negli Stati Uniti, il 2 giugno, è stato quello risolutivo anche perché ha corretto la posizione del suo omero ruotandolo di ben 30 gradi. Ma ora nessuno vuole affrettare i tempi, perché la Honda in profonda crisi di risultati ha bisogno di poter contare su un Marquez in perfette condizioni.

E allora quando lo rivedremo in pista? In attesa di dichiarazioni ufficiali da parte sua o dello staff medico, valgono le parole di suo fratello. Alex Marquez, che a fine stagione lascerà la Honda LCR di Cecchinello per ricominciare in Ducati con il team Gresini, a Silverstone ha spiegato le prossime tappe del percorso. Il primo controllo a metà luglio con lo staff del professor Joaquín Sánchez Sotelo è andato bene. Il prossimo è vicino: “Ha una visita di controllo a fine agosto – ha raccontato Alex Marquez a DAZN –  per vedere come stanno le cose e questo stabilirà un po’ i tempi. Ma c’è anche il lavoro muscolare, per vedere se la spalla è a posto, e deve sentirsi pronto”.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Marc Márquez (@marcmarquez93)

Marc negli ultimi giorni ha fatto sognare i suoi tifosi pubblicando un’immagine mentre si allena nuotando, segno che il braccio è quasi a posto. lo rivedremo sicuramente in pista tra due settimane in Austria, perché uno dei suoi sponsor principali è la red Bull e quindi come testimonial sarà presente. Molto più difficile immaginarlo impegnato nei test di Misano il 6 e 7 settembre. Ma mai dire mai.