Berrettini, che scivolone a Montreal: Carreno domina all’esordio, il risultato

239

Esordio con sconfitta per Matteo Berrettini al Masters di Montreal. Passa Carreno Busta in due rapidi set

Non era sulla carta un esordio facile per Berrettini all’Atp di Montreal e così è stato. L’azzurro è stato sconfitto nettamente da Pablo Carreno Busta in due set con il punteggio di 6-3; 6-2 in poco più di un’ora di gioco.

Matteo Berrettini
Matteo Berrettini (Ansa Foto)

Matteo tornava in campo in Canada a due settimane dalla finale persa sulla terra battuta di Gstaad con Ruud. Evidentemente il cambio di superficie non ha giovato all’azzurro che è rimasto in partita solo nel primo set deciso da un break a 0 per Carreno arrivato sul 4-3 in favore dello spagnolo.

Decisamente meno lottato il secondo parziale nel quale Matteo si è ritrovato subito sotto 3-1 con un break a 0 incassato nel terzo game. Nel quinto gioco, Berrettini evita il doppio break ai vantaggio ma capitola nuovamente poco dopo con Carreno che assesta tre game di fila dal 3-2 e chiude la contesa.

Berrettini, svanisce il possibile Derby con Sinner

Pablo Carreno Busta
Pablo Carreno Busta (Ansa Foto)

Una prestazione da dimenticare in fretta quella di Berrettini. Non ha funzionato, di fatto, nulla con la prima di servizio latitante e nessuna palla break a referto. Per Matteo, non mancherà comunque occasione per rifarsi, considerato che la prossima settimana l’azzurro sarà nuovamente in campo in un altro Masters Mille, quello di Cincinnati, ultima tappa di preparazione in vista dello Us Open.

Con la sconfitta odierna, svanisce anche la possibilità di assistere a un derby azzurro agli ottavi di finale tra Berrettini e Sinner con Carreno Busta che potrebbe incrociare, dal canto suo, tre tennisti italiani nei primi tre turni. Lo spagnolo, infatti, attende ora il vincitore del match, in programma stasera dalle 23 circa, tra Rune e Fabio Fognini, quest’ultimo proveniente dalle qualificazioni. Agli ottavi, poi, potrebbe esserci il confronto con Sinner che, dopo il bye al primo turno, debutterà a Montreal mercoledì contro il qualificato del confronto tutto francese tra Mannarino e Rinderknech.