US Open, l’annuncio di Berrettini fa sognare i tifosi: l’attesa è spasmodica

196

US Open, l’annuncio di Berrettini fa sognare i tifosi: l’attesa è spasmodica. Il 26enne tennista romano è approdato ai quarti di finale

Ha sofferto molto più del previsto, Matteo Berrettini, per piegare la stoica resistenza di Alejandro Davidovich Fokina, 23enne talento spagnolo numero 38 del Ranking ATP. Il 26enne tennista romano ha così conquistato l’accesso ai quarti di finale degli US Open, un risultato di per sè di assoluto rilievo.

Berrettini
Matteo Berrettini (LaPresse)

La sfida contro Davidovich si è trasformata in una lunga ed estenuante battaglia giocata più sui nervi e la tenuta mentale che sulla tecnica pura.

Complice anche un infortunio al ginocchio rimediato dallo spagnolo nella parte finale dell’incontro, Matteo Berrettini è riuscito a portare a casa al quinto set una vittoria di vitale importanza.

E’ stata davvero dura, una partita tirata dall’inizio alla fine. Forse non sono riuscito ad esprimermi con continuità – ha ammesso Berrettini nella consueta conferenza stampa post partita -, ma sono orgoglioso di aver vinto un incontro così difficile. Però mi dispiace per l’infortunio di Davidovich“.

Il 26enne atleta romano è dunque a un passo dall’eguagliare il suo miglior risultato ottenuto agli Open degli Stati Uniti, la semifinale del 2019 persa poi contro un Rafa Nadal semplicemente imbattibile.

US Open, Berrettini attende i quarti contro Casper Ruud

Berrettini
Matteo Berrettini (LaPresse)

Ma tra Matteo Berrettini e la semifinale di Flushing Meadows c’è ancora un ostacolo da superare, un avversario ostico dalle notevoli capacità tecniche ed agonistiche.

Si tratta del 23enne norvegese Casper Ruud, attuale numero 5 del Ranking ATP e presentatosi in eccellenti condizioni di forma a questa edizione degli US Open. Ruud, va detto, si trova molto più a suo agio sulla terra rossa che non sul cemento.

Non è un caso che a giugno sia riuscito a raggiungere la finale del Roland Garros, sconfitto in tre set dal solito strepitoso Rafa Nadal. Il giovane talento norvegese però sembra sia riuscito ad adattarsi piuttosto rapidamente alla superficie veloce di Flushing Meadows.

Proprio per questo Matteo Berrettini è consapevole delle difficoltà del match: “Ruud è in grande forma e sta dimostrando il suo valore anche sul cemento. Però sono convinto di avere ottime chance di vincere l’incontro e di approdare così in semifinale“.