Roger Federer, giornata importantissima per lui: tifosi al settimo cielo

225

Roger Federer, giornata importantissima per lui: tifosi al settimo cielo. Il tennista svizzero è di nuovo al centro della scena

Venerdì 28 ottobre esce “Il Grande Libro di Roger Federer”, un’opera in cui si ripercorrono le date e le imprese più importanti della carriera dell’ex numero uno del mondo.

Roger Federer
Roger Federer (AnsaFoto)

Tutti gli appassionati di tennis non possono essere rimasti indifferenti alle sue gesta sul campo. Roger Federer è sempre stato una delle cose più vicine alla purezza stilistica che lo sport in generale ha saputo proporre. Una scioltezza ed eleganza di movimenti che non si possono ritrovare in nessun altro artista della racchetta. Il tutto negli ultimi 20 anni è stato condito da una serie di risultati stupefacenti. La bellezza di 20 titoli dello Slam, il record di settimane da numero 1 del mondo (poi battuto da Djokovic) la medaglia olimpica in singolare e doppio (tra Pechino e Londra). Federer è un punto di riferimento anche per tutti i tennisti più giovani, gli ultimi arrivati che a lui si ispirano, come Alcaraz. Venerdì 28 ottobre rimarrà come una giornata importante per tutti gli amanti di Federer in Italia. Si perchè è uscito un libro a lui interamente dedicato. Un vero almanacco delle sue imprese più belle della carriera. Una lunga carrellata di magie viste in giro per i campi di tutto il mondo in un paio di decenni.

Roger Federer, grande omaggio al tennista svizzero: un magnifico libro dedicato a tutte le sue imprese in campo

Federer
Roger Federer (AnsaFoto)

L’autore è Remo Borgatti, giornalista specializzato nel mondo della racchetta, collaboratore storico del sito Ubitennis.

Il volume dal titolo “Il grande libro di Roger Federer”, è composta da 542 pagine ed è in vendita al costo di 24 euro in tutte le migliori librerie. Remo Borgatti ha raccolto ed elaborato tutti i risultati e i numeri fatti registrare dal campione svizzero. La prima parte, più testuale, si ripercorre la carriera di Roger, nei suoi 150 giorni più significativi. Nella seconda, invece, c’è maggiore spazio per i numeri, per tutti gli incontri disputati negli Slam e nei tornei del circuito ATP. In più anche una serie di tabelle analitiche che vanno a sviscerare anche gli aspetti più curiosi ed inediti. C’è ad esempio un approfondimento del bilancio vinte-perse in base alla superficie e alla categoria del torneo. Oltre a questo c’è molto altro, sia in termini di numeri che di emozioni. Una vera Bibbia dedicata a quello che per molti è stato il tennista più amato di sempre. Uno come “King Roger” merita tutto questo.