Jannik Sinner, l’annuncio è sensazionale: i tifosi sognano ad occhi aperti

233

Jannik Sinner, l’annuncio è sensazionale: i tifosi sognano ad occhi aperti. Inizia la stagione più attesa per l’altoatesino

E’ stato un 2022 di alti e bassi per Jannik Sinner. Il 21enne talento altoatesino ha alternato periodi di condizione fisica ottimale a lunghe pause imposte da una serie di acciacchi, spesso di natura muscolare, che ne hanno limitato il rendimento. A tal punto che in un anno il giovane altoatesino è scivolato dalla 9/a alla 16/a posizione nel ranking ATP.

Sinner al via in Australia
Jannik Sinner – Sportitalia.it

Ora però inizia una nuova stagione, con tanti tornei importanti da giocare e l’obiettivo concreto di tornare nella top ten. Per rientrare nel gotha del tennis mondiale il 21enne talento di San Candido si è affidato a un nuovo coach, Simone Vagnozzi, affiancato da una figura di grande competenza come Darren Cahill, l’allenatore australiano che ha seguito campioni come Andrè Agassi, Andy Murray e Simona Halep.

Il primo impatto con il 2023 per Jannik Sinner non è stato però dei migliori. Nel corso del torneo di Adelaide ha infatti accusato un problema all’anca che gli ha impedito di disputare al meglio i quarti di finale contro Sebastian Korda.Non certo una buona notizia a poche ore dall’inizio degli Australian Open, il primo torneo del Grande Slam che avrà inizio lunedì 16 gennaio.

Jannik Sinner, l’annuncio di Vagnozzi accende la fantasia dei tifosi

Il 2023 di Sinner si è aperto esattamente nello stesso modo in cui si era chiuso il 2022, ossia con un problema fisico. Ma ci vuole ben altro che un dolore all’anca per frenare le ambizioni e la voglia di stupire del giovanissimo tennista altoatesino. Per questo, dopo aver smaltito in fretta l’ennesimo acciacco, Sinner è già pronto per affrontare il primo grande torneo della stagione.

A darne conferma è stato, in una lunga intervista concessa ai microfoni di Sky Sport, il coach Simone Vagnozzi. “Jannik sta bene e si sta allenando, il recupero sta procedendo nel verso giusto. Siamo molto contenti dei progressi compiuti da Jannik tra Adelaide e Melbourne. Sicuramente c’è stato qualcosa che a livello fisico lo ha frenato, ma la buona notizia è che non ha avuto nulla di veramente grave”.

I dubbi però sulla tenuta atletica di Sinner restano e la speranza è che vengano spazzati via già in occasione del primo turno contro il tennista britannico Kyle Edmund. Vagnozzi rassicura tutti: “Stiamo incrementando in questi giorni il volume e anche l’intensità dell’allenamento, però sta andando bene, siamo convinti che lunedì sarà pronto per giocare”.

Sinner vuole stupire
Jannik Sinner – Sportitalia.it

“Gli Slam sono molto lunghi – prosegue Vagnozzi a Sky Sport – è importante cercare di perdere meno energia possibile durante il corso del torneo. Edmund è appena rientrato, ma è comunque un ragazzo che ha fatto una semifinale qui in Australia”. Ma l’entourage del giovane talento altoatesino guarda già oltre il torneo di Melbourne.

“L’obiettivo che ci siamo posti, tutti insieme, è arrivare al Master di fine anno, quindi sicuramente tra i primi 8 del mondo. Poi per arrivare lì bisogna far bene nei tornei importanti e giocare qualche torneo in più. Non sarà facilissimo, ma Jannik ormai ha tutto per riuscirci”.