Tragedia durante la partita: muore a solo 18 anni

Una vera e propria tragedia quella che si è verificata sul campo di calcetto: il ragazzo aveva solamente 18 anni

Purtroppo arriva un’altra terribile notizia che colpisce il mondo dello sport. Nelle ultime ore un altro giocatore è venuto a mancare durante un match di campionato che stava svolgendo con la propria squadra. La categoria in questione è il calcio a cinque.

Aveva solamente 18 anni
Lutto nel mondo dello sport – Sportitalia.it (Ansa Foto)

A perdere la vita un ragazzo di soli 18 anni. La vicenda arriva direttamente dal Brasile. Oramai nel Paese sudamericano non si sta parlando d’altro se non di questa terribile vicenda che ha sconvolto un popolo intero.

La vittima si chiamava Guilherme Carvalho Castaman. La sua passione era, appunto, il calcio e si divertiva giocando a futsal. La tragedia si è verificata durante una partita amatoriale che si è svolta nella città di Soledade, precisamente nello stato di Rio Grande do Sul in Brasile. Sin dal primo momento in campo gli spettatori, compagni di squadra, avversari e staff si sono accorti che qualcosa non stesse andando per il verso giusto.

Brasile, muore a 18 anni durante partita calcio a cinque

Proprio come è accaduto, pochi giorni fa, al giocatore ghanese Dwamena in Albania, anche il 18enne brasiliano è crollato in campo. Subito è stato portato in ospedale, ma proprio al nosocomio che il suo cuore ha smesso di battere per sempre. Non si è più ripreso lasciando un vuoto generale a tutti. Il match era stato trasmesso in diretta sui social network. A quanto pare il giocatore aveva appena recuperato un pallone e stava per battere la rimessa laterale.

Aveva solamente 18 anni
Lutto nel mondo dello sport – Sportitalia.it (Foto Facebook)

Fino a quando non ha battuto la sfera verso il suo compagno, poi la tragedia. La vittima si accascia a terra e non si rialza più. Solleva una mano per attirare l’attenzione e far capire ai suoi che qualcosa non andava. Il ragazzo perde sin da subito conoscenza. Un’altra persona si avvicina visto che capisce, sin da subito, che qualcosa di grave era appena successo. Tanto da fare segno agli altri di intervenire anche con una certa urgenza.

Subito è stata chiamata una ambulanza ed il ragazzo è stato prima medicato sul posto e poi portato in ospedale. Purtroppo, però, non c’è stato assolutamente nulla da fare. I medici hanno tentato, per quasi un’ora, di rianimalo ma non c’è stato verso. Non hanno potuto fare altro che constatarne il decesso. Nessuno pensava potesse accadere una tragedia del genere.

Impostazioni privacy